Politica

Recovery plan, Patriarca (FI): “Carfagna ha evitato scippo fondi Sud”

loading...

Il capogruppo regionale: polemiche sterili, la quota prima non arrivava al 30 per cento

Napoli, 19 Aprile – «Se il Meridione può contare su una significativa massa di risorse finanziarie, nell’ambito del Recovery plan, è per l’instancabile lavoro del ministro per il Sud, Mara Carfagna, al quale va riconosciuto il merito di aver lottato per evitare distrazioni di fondi a danno delle nostre regioni».

Lo ha dichiarato Annarita Patriarca, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale. «Per sgombrare il campo da dubbi e malintesi che hanno portato a sterili speculazioni – ha continuato l’esponente del partito di Silvio Berlusconi –, è bene ribadire che il Fondo sviluppo e coesione confluisce nel Recovery Plan del Mezzogiorno solo come anticipo. Ciò vuol dire, che a mano a mano che arriveranno i finanziamenti dell’Ue, il Fondo sarà ricostituito e impiegato secondo la proporzione dell’80% al Sud, e del 20% al Nord».

«Quando si è insediato il Governo Draghi, la quota destinata al Mezzogiorno arrivava a stento al 30%. E al Sud, nel Capitolo Cultura, era stata prevista una destinazione di fondi di appena il 13%». «Particolari che i detrattori ostinatamente nascondono confondendo per di più i soldi del React-Eu con quelli del Pnrr. Si tratta di due fondi completamente distinti: nel React-Eu italiano su 13,5 miliardi di euro, ne andranno al Sud addirittura 8,5. Un risultato che premia la tenacia e la capacità del ministro Carfagna», ha concluso Patriarca.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.