Comuni

Pomigliano d’Arco, Controlli anticovid: Del Mastro chiede più forza e risorse al prefetto

loading...

Pomigliano d’Arco, 10 Marzo – Il nuovo centro vaccinale di Pomigliano d’Arco sito in via Locatelli, realizzato in sinergia tra il Comune di Pomigliano d’Arco, l’Esercito italiano e Asl Napoli 3 da oggi è ufficialmente operativo. In un momento difficile per la città, che anche ieri nel bollettino diramato del sindaco Del Mastro ha visto un importante incremento dei contagi da covid-19, il centro vaccinale è una boccata di ossigeno.

Il sindaco sulla scorta dell’ultimo bollettino ha dunque inviato una missiva al Prefetto di Napoli, il dottor Marco Valetini, chiedendo un importante intervento per far si che i sacrifici dei cittadini non vengano vanificati.

Ecco il testo della lettera: “Egregio sig. Prefetto, mi permetto di scriverLe per rappresentarLe la situazione della sicurezza nella Città di Pomigliano d’Arco, in questi delicati momenti in cui la pandemia ha trovato, purtroppo, nuovo vigore nella cd. terza ondata. Il numero dei contagi aumenta vistosamente e tutte le misure che abbiamo messo in campo per evitare le occasioni pubbliche di assembramenti, non riescono a frenare la diffusione del virus. Riusciamo a tenere in strada, al massimo, sei uomini della Polizia Municipale per ogni turno (per un territorio di 12 kmq); i Carabinieri, opportunamente sollecitati, pur sostenendoci per quello che possono, restano doverosamente impegnati nel controllo ordinario del territorio e nei compiti di prevenzione e lotta alla criminalità; la Polizia di Stato ci sostiene meritoriamente, come può, anch’essa impegnata su più fronti.

Anche la nostra Protezione Civile, che controlla alcune aree sensibili e, soprattutto, si occupa della delicata gestione dei dati Covid, non riesce a fare di più. Abbiamo chiuso i Parchi pubblici (ma uno di questi è privo di recinzioni ed è diffuso su un territorio di circa due chilometri con una lunga pista ciclabile); abbiamo attivato turni serali della Polizia Municipale (ma anche i fondi straordinari non bastano) e ci apprestiamo a ri-emettere l’ordinanza che vieta ai minori di uscire in strada, senza accompagnamento di un maggiorenne, nelle ore pomeridiane e serali. Senza contare che il Covid colpisce anche le Forze dell’ordine, con inevitabile ricaduta sui turni, già di per sé duri e, quindi, sulla presenza territoriale. Purtroppo tutte le misure che abbiamo messo in campo non bastano.

Chiediamo un intervento istituzionale importante. Chiediamo che più risorse e più forze, all’occorrenza anche militari, vengano impegnate, in accordo con quelle già presenti sul territorio, per evitare che la naturale tendenza alla socialità, comprensibile dopo un anno di isolamento, si tramuti in un veicolo potente di diffusione del virus. La nostra Città si è dotata di un importante Centro vaccinale, che da oggi funziona a pieno ritmo. Auspichiamo che tutto questo impegno non vada disperso, e che il supporto di altri uomini e mezzi possa contenere questa nuova, speriamo ultima, ondata pandemica. Fiducioso, anzi certo della Sua considerazione di questa mia, Le porgo i più cordiali saluti“.

Riguardo invece il centro vaccinale, l’Assessorato alle Politiche Sociali ha attivato il numero 373 500 9281 per assistenza alle operazioni di prenotazione. Le persone che avranno difficoltà a raggiungere la struttura potranno usufruire anche del servizio di trasporto comunale previa richiesta. Il numero 373 500 9281 è attivo: il Lunedì, Mercoledì e Venerdì dalle 9.30 alle 14.00; il Martedì e Giovedì dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 18.00.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.