Comuni

Pollena Trocchia, una panchina rossa dedicata alle donne vittima di violenza

DOMANI L’INAUGURAZIONE DELL’INSTALLAZIONE
 
Pollena Trocchia, 6 Dicembre – Una panchina rossa dedicata alle donne vittima di violenza. L’installazione sarà inaugurata domani mattina in piazza Donizetti, al termine di una mattinata dedicata alla sensibilizzazione contro la violenza di genere. L’iniziativa, organizzata dal Comune di Pollena Trocchia in collaborazione con l’associazione Graffito d’Argento, prenderà il via alle ore 9:30 nell’aula consiliare “Falcone-Borsellino” con un confronto sul tema moderato dal consigliere comunale Margherita Romano, delegata cittadina alle Pari opportunità. Dopo i saluti istituzionali del sindaco Carlo Esposito, dell’assessore alle politiche sociali Pasquale Fiorillo, della sua collega delegata alla pubblica istruzione, Carmen Filosa, e del presidente del consiglio comunale Francesco Pinto, spazio alla testimonianza di Rosa Visciano, donna in passato vittima di violenza che oggi aiuta chi vive esperienze simili a quella da lei vissuta a superarle.
A seguito di questo momento di riflessione, il programma della mattinata prevede una marcia dall’aula consiliare fino a piazza Donizetti, luogo nel quale sarà inaugurata la panchina. «È importante non confinare gli eventi dedicati alla sensibilizzazione contro la violenza di genere in una sola giornata dell’anno, per non correre il rischio di esaurire l’attenzione pubblica su questa tematica una volta terminati gli appuntamenti. Una convinzione dalla quale nasce la decisione di organizzare per domani questa manifestazione: le pari opportunità e la lotta alla violenza sulle donne devono restare d’attualità tutto l’anno, nella pratica quotidiana e nell’esempio di ciascuno di noi» ha detto il sindaco di Pollena Trocchia Carlo Esposito.
«Il “no” alla violenza va ribadito 365 giorni all’anno. Per questo sarà installata una panchina rossa in una delle principali piazze del nostro paese, a testimonianza di un impegno che va rinnovato ogni giorno da ciascuno di noi e in ricordo del sangue versato di chi poteva essere qui con noi e invece non c’è più, vittima di una violenza sorda e meschina che iniziative come queste insegnano a non sottovalutare mai, neanche nelle sue manifestazioni meno evidenti» ha aggiunto Margherita Romano, consigliere comunale e presidente della locale Consulta Pari Opportunità.

Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa