Economia - Finanza

Pmi, De Santis nella giunta nazionale Confapi giovani

loading...

Al presidente della territoriale jr di Napoli la delega al Mezzogiorno

Napoli, 8 Febbraio – Massimo De Santis, presidente Giovani Confapi Napoli, entra nella Giunta esecutiva nazionale Confapi con delega al Mezzogiorno.

«Più che mai in questo momento di grande crisi, è un onore essere chiamati a rappresentare e a supportare il Sud, nell’ottica di un rilancio che coinvolga tutti quei giovani imprenditori che abbiano voglia di mettere in campo le loro forze in un territorio che più di altri sta pagando un prezzo altissimo a questa crisi sanitaria ed economica», è stato il commento di De Santis.

«Non possiamo permetterci – ha continuato – di restare fermi mentre il divario con il Nord continua ad allargarsi. Urgono investimenti in uomini e mezzi, e serve una nuova vision del ruolo del Sud Italia nel contesto del sistema-Paese. Ma, perché ciò avvenga, va sconfitta la sfiducia che si alimenta della cattiva burocrazia e dei deficit infrastrutturali che purtroppo ancora persistono nelle nostre regioni meridionali».

«Confapi è una eccezionale fucina di talenti imprenditoriali e sono convinto – ha concluso – che riusciremo noi tutti, anche con l’aiuto degli amici che ci hanno preceduto e con il supporto delle territoriali, a portare nuove idee e nuove progettualità nel dibattito politico ed economico del Paese».

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.