Politica

Pescherecci, Confsal Pesca: “Visto Di Maio esageriamo se chiediamo aiuto all’Europa?”

loading...

Roma, 23 Ottobre – “Di Maio non ha perso occasione, anche tramite l’intervista delle Iene, di non ammettere che ci sia qualcosa da rivedere se la Vi.Pe, la vigilanza pesca della Marina Militare che ha il compito di assicurare il libero esercizio dell’attività di pesca dei pescherecci nazionali in acque internazionali, era assente al momento del sequestro dei nostri pescatori in Libia”.

E’ quanto afferma la Confsal Pesca, il sindacato dei lavoratori del settore ittico, con Bruno Mariani.

“Fin dal primo giorno seguiamo con attenzione l’evolversi degli eventi non con poca preoccupazione e manteniamo vivo l’interesse prioritario di proteggere e riportare a casa i nostri pescatori, interesse esclusivo che dovrebbe riguardare anche il Ministro degli Esteri Di Maio che, come nel caso del recente servizio de ‘Le Iene’, valutiamo confuso nell’additare i nostri pescatori colpevoli di aver superati i limiti di pesca internazionali previsti”.

“Esageriamo – continua Bruno Mariani – se chiedessimo aiuto all’Europa, alla Francia con Macron per imporre ad Haftar la restituzione dei diciotto pescatori ingiustamente sequestrati e detenuti da ormai troppo tempo in Libia? Abbiamo a cuore le sorti dei nostri connazionali insieme a quelle delle loro famiglie, anche per questo motivo siamo contenti di aver appreso dal Presidente della Regione Sicilia un riscontro a quello che avevamo proposto, ovvero un sussidio temporaneo che aiutasse quelle famiglie monoreddito con gravi difficoltà economiche che dopo il sequestro del loro cari non hanno più tratto profitto dalle uscite dei pescherecci. Oggi spiega – il segretario generale della Confsal Pesca Mariani – grazie ad un emendamento alla legge di bilancio di quel governo regionale, è stato previsto un contributo straordinario di centomila euro per le famiglie dei marittimi. Adesso, urge riportare in Italia, prima possibile, i nostri pescatori. E, permetteteci – conclude la Confsal Pesca – in qualsiasi modo possibile”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.