Comuni

Palma Campania, “Il risveglio dell’arte”: grandi consensi per il concorso di pittura estemporanea [Video]

loading...

Palma Campania, 22 Luglio – Domenica 19 luglio 2020, a Palma Campania, in piazza Antonio De Martino, grande successo per l’evento “Il risveglio dell’arte”, concorso di pittura estemporanea, organizzato dall’Associazione culturale “Non me ne vado”, a cura di Ferdinando Sorrentino, insieme all’Assessorato della cultura di Palma Campania.  

Tema del concorso “Dipingi la città”, ha mirato ad essere la ripresa dal forzato isolamento dovuto al Covid-19 ritraendo l’arte nella sua magnificenza, attraverso la pittura e la scultura del mondo circostante.  Hanno aderito 34 concorrenti di varie fasce d’età, provenienti da ogni parte della Campania, che si sono messi all’opera scegliendo le loro postazioni nella piazza dell’antico centro storico del paese, dopo aver compilato il modulo di adesione. Dalle ore 17:00 alle ore 20:30, gli artisti hanno dato vita all’espressione artistica, ognuno col proprio estro, tecniche e competenze, maneggiando abilmente pennelli e colori sotto gli occhi di un pubblico stupito della bellezza, che si andava delineando estemporaneamente.

La maggior parte degli artisti hanno messo su tela della dimensione 50×70, come da regolamento, i maestosi palazzi che adornano la piazza, particolari come la torre, il chiosco, la palma, la fontana. Tanto estro, sentimento e bravura hanno reso quadri meravigliosi. Non è passata inosservata la scritta sul bianco della tela: “Le tue assenze a farmi compagnia”. Forte è stata la riflessione scaturita dall’orsetto appeso al filo spinato a rappresentare la “Terra dei Fuochi”, titolo che un’autrice ha dato al dipinto. La pittura degli artisti, con la voglia prorompente di esprimersi, ha creato una sorta di magia nella piazza, in cui si respirava l’incanto, la condivisione, l’incontro, il confronto.

L’Assessore alla Cultura, dott.ssa Elvira Franzese, con i componenti della Giuria Domenico Sepe, Maestro d’arte, Dott. Luigi di Vaia, Direttore Dama Museum, Francesco Ambrosino, Titolare Galleria d’Arte RiQuadro, Dott. Dino Lauri, Direttore giornale “Il Pappagallo”, Vincenzo Elefante, Professore presso l’Accademia delle Belle Arti di Napoli, hanno più volte passeggiato tra le postazioni degli artisti per valutare lo svolgersi dei lavori. A conclusione dei dipinti, la Dott.ssa Franzese si è complimentata con tutti gli artisti, ha ringraziato la prestigiosa Giuria, le Associazioni che hanno preso parte all’importante evento e ha ribadito che non è stato possibile pubblicizzare fortemente l’Estemporanea, per non creare assembramento, per la causa a tutti nota.

 Alla fine dell’Estemporanea l’assessore alla Cultura Franzese ha preso la parola:” Sono commossa per l’affluenza di artisti provenienti dalle province di Caserta, Salerno, sia locali che provenienti dai paesi limitrofi. È stato toccante vedere dipingere in estemporanea, così in breve tempo, i nostri bei palazzi che decorano la piazza. Complimenti a tutti, ci avete regalato forti emozioni – ha continuato l’assessore Franzese -. Vi chiedo di lasciare i vostri dipinti per poter allestire una mostra- asta, il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza. In questo momento, di post pandemia, cerchiamo ulteriormente di tendere la mano a chi è meno fortunato. Posizioneremo i dipinti nel Comune per una mostra a breve termine e decideremo anche insieme ai giurati di attivare una pubblicazione dei quadri.”

Il dott. Domenico Sepe, Maestro d’arte, ha concluso: “Non è facile dare un premio ad un’artista che partecipa ad una collettiva così grande, anche se in estemporanea, fatta di emozioni, di partecipazione. Ho cercato di osservare in primis più che le opere, le vostre espressioni, i vostri cavalletti, i colori, i pennelli che avete utilizzato e quant’altro, poi ho guardato l’opera. Non ci sono dipinti più belli o meno belli; in ogni opera c’è qualcosa del vostro ”io” e soprattutto c’è la passione. Credo che l’arte sia la chiave giusta per tornare alla normalità, dopo aver trascorso un periodo buio della nostra esistenza. Negli occhi delle persone che si sono soffermate ad ammirare i dipinti e a godere dell’atmosfera, vi brillava la speranza ad appropriarsi della buona vita. Questo stasera hanno regalato gli artisti. Ed è un grande onore per me essere qui, in mezzo a voi anime pulsanti di vita, di bellezza che scaturisce dalle persone quali siete.”

Prima di passare all’assegnazione dei tre premi per l’Arte, la Critica, l’Artista, la Giuria ha decretato le menzioni d’onore ad un gruppo di giovani artisti: Svescia Carmela, Giuseppe Gatti, Gianni Iole, Gioia Caliendo, Annalisa Ambrosia, Simona Giglio, Alessandro Pecora.

 Il Dir. del Dama Museum Luigi Di Vaia intervenendo ha aggiunto: “È sempre difficile assegnare premi in un contesto di qualità. Il nostro premio collaterale con menzioni d’onore ai giovani artisti consiste nel dare loro   visibilità. Organizzeremo una pagina web, una vetrina dedicata alla fotografia della loro opera, con allegato la biografia dell’autore. Entreranno così a far parte del Museo Dama, museo d’arte contemporanea, con una pagina tutta dedicata agli artisti menzionati, del sito internet damamuseum.com”

 La cerimonia di premiazione si è protratta con la consegna di una targa d’acciaio ai premiati del concorso. Per “Il Risveglio dell’ Arte”  è stato premiato  Carlo Mangione; per “Migliore Artista”  premiata Juliya Pashchenko; per “Migliore Critica” premiato Gianluigi Infante. Le tre opere vincitrici, come da regolamento, diverranno proprietà dell’Associazione culturale Non Me Ne Vado, il cui presidente Ferdinando Sorrentino, Curatore d’arte ed Esperto in Legge, attiva il Circolo per diffondere l’arte in tutte le sue forme, senza scopo di lucro e puntando l’attenzione sui talenti che tendono ad affermarsi.

Francesco Ambrosino così si è espresso “Faccio i complimenti veramente a tutti, perché ci vuole coraggio a presentarsi davanti alla platea con una tela bianca. La cosiddetta frase che sovente sentiamo dire a tanti: “Lo so fare anch’io”, ritengo che non è così, altrimenti ci sarebbero stati in questa piazza almeno 150 persone a dipingere. L’artista non deve aver paura di un giudizio. Mettersi in gioco è già una vittoria e stasera hanno vinto tutti. Ha vinto l’amore per l’arte, l’amore nel credere in sé stessi, hanno vinto i colori, ha vinto la vita.  Stasera ringrazio 34 coraggiosi artisti che ci hanno dato un’emozione unica.”

Ferdinando Sorrentino ha ribadito: “Ringrazio tutti quanti per essere qui. Molti degli artisti presenti approdati a Palma, che è la mia terra, sono provenienti da altri miei eventi culturali tenuti a : Napoli, Casalnuovo, Domicella e sono felice per questo seguito.  Ringrazio vivamente per la collaborazione avuta dall’assessorato alla cultura e il sindaco Nello Donnarumma, Luigi Sorrentino di Palma Sociale, per la musica in diffusione in questa splendida piazza. Gianluca Montanino di Arci Palma Campania. Ancora, è doveroso ringraziare lo   staff della mia Associazione Culturale NON ME NE VADO, sono orgoglioso di Nunzia Caricchio, Carmine Maturanza, Mariachiara Leone, le cui   competenze mi sorprendono sempre di più. Concludo col dire che è nella cultura e nell’arte la speranza del domani migliore e stasera l’arte ha vinto. L’Arte non si ferma. Il cammino non termina qui. Altre sorprese sono in serbo per voi.”

Carlo Mangione, premiato per la migliore Arte, è lui stesso a dirci” La mia opera rappresenta lo stato d’animo, trascorso col nemico subdolo, il Covid-19. Le crepe, il fumo, lo scoppio che si leggono sul dipinto, è il cervello di tutti quanti messo a dura prova. Ci si legge la speranza che non ci sia un seguito al Covid-19”.

A Tutti i partecipanti è stato consegnato un attestato di partecipazione, tra applausi scroscianti e complimenti.

 A Giuseppe Gatti, giovanissimo artista, premiato con menzione d’onore ho rivolto alcune domande:

Che cosa provi per la menzione d’onore ricevuta?

“Sono onorato e felice per tale menzione che mi dà la possibilità di esporre la foto della mia opera sul sito Dama Museum e proprio per questo sento che il mio lavoro è stato riconosciuto.”

Quali emozioni hai provato partecipando all’evento?

“Durante l’Estemporanea, mentre dipingevo, ho percepito che si era creata una bellissima atmosfera, sia per la numerosa partecipazione di pittori, sia per la musica che faceva da sottofondo. Avvertivo vari sentimenti, tra i quali entusiasmo per la nuova esperienza, ma anche agitazione, per il timore di non  riuscire a  completare il dipinto. Penso che sia stato importante l’evento, non solo perché ha stimolato l’estro dei partecipanti ma anche perché ha riunito la comunità di Palma”.

Quali sono le tue aspirazioni per il futuro?

“Per quanto riguarda il mio futuro, ancora non ho idee precise, ma sento che la mia creatività giocherà un ruolo fondamentale”.

 

 

Gli artisti partecipanti:

Alessandro Pecora, Annalisa Ambrosio,

Annamaria Ruocco, Anna Maria Vallario, Carmine Ruggiero,

Carmine Maturanza, Carlo Mangione, Francesca Sgambato,

Francesco Russo, Fiorangelo Giugliano, Filippo Lo Sordo,

Gianni Fole, Giuseppe Gatti, Gioia Caliendo, Giulia Avallone,

Giuseppina Menna, Gemma Amoroso, Gianluigi Infante, Ksenya,  

Juliya Panchenko, Maria Carmen Barbato, Marzia Solimene, Maria D’Urzo,

Morena Rossi, Michele Sorrentino, Matilde Maione, Patrizia Amodio,

Pierluigi Miraglia, Raffaela Caterina Orefice, Romolo Marigliano,

Simona Giglio, Sbrescia Carmela, Vincenzo Petrone.

Partner dell’evento Risveglio dell’arte:

RiQuadro, Il Pappagallo, Palma Sociale, Dama, Non me ne vado, Arci.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.