Comuni

Palma Campania, Covid. Donnarumma:” I numeri pubblicati sono quelli forniti dall’Asl. Quando sento di numeri eccessivi, si sta facendo solo allarmismo”

loading...

Palma Campania, 8 Novembre – Oggi la situazione epidemiologica in Campania evidenzia una crescita dei contagi di Covid 19 in modo significativo e le Asl corrono ai ripari cercando di ampliare le disponibilità di posti letto. Ad esempio, nelle realtà ospedaliere di Marcianise ed Aversa, si stanno utilizzando le tensostrutture per liberare i mezzi di soccorso dai pazienti, spostandoli momentaneamente per poi destinarli in reparto. 

I dati di ieri l’altro fanno registrare 4508 nuovi positivi, dei quali 370 sintomatici e 4138 asintomatici. Il quadro generale evidenzia un totale di 78009 positivi, 15017 guariti e 40 deceduti tra il 12 ottobre e il 5 novembre. La Campania, come sappiamo, è stata collocata in fascia gialla che rappresenta la fascia più bassa in termine di rischio, ma il Governatore De Luca ritiene tale collocazione non adeguata alla situazione reale. Nella provincia di Napoli, il Dipartimento di Protezione Civile ha riferito un aumento di 2708 contagi, mentre a Palma Campania la situazione attuale è di 113 positivi.

Il Sindaco Donnarumma ha comunicato alla cittadinanza i dati ufficiali circa l’andamento epidemiologico che ha investito la cittadina, ed ha evidenziato le misure introdotte dalla sua Amministrazione per contenerlo: “Vorrei dire innanzitutto che ogni due o tre giorni uscirà un bollettino aggiornato della situazione. I numeri pubblicati sono quelli forniti dall’Asl e altri numeri provenienti da altri canali non saranno conteggiati. E’ evidente che il totale dei contagi sia più alto di quello pubblicato, ma l’errore è esiguo. Quando sento di numeri eccessivi, si sta facendo solo allarmismo. Come dicevo, probabilmente i numeri sono leggermente più alti, ma noi possiamo trasmettere solo quelli che provengono dall’Asl e non abbiamo nulla da nascondere”.

Il primo cittadino ha giustamente contestato le voci circolate su presunti aumenti esponenziali di contagi che fanno solo male alla comunità è rendono ancor più precaria la vita sociale palmese. Nel suo discorso, ci sono parole di elogio per il suo staff e informazioni su alcune misure importanti adottate: “Non dobbiamo abbassare la guardia ma essere scrupolosi applicando le norme e seguendo i protocolli. Credo che ognuno di noi conosca un positivo tra i nostri concittadini, nelle nostre famiglie e questa situazione sta comportando un po’ di fibrillazione. Dobbiamo essere capaci di rispettare il distanziamento e contenere così il contagio. La nostra comunità si è comportata benissimo quando abbiamo lasciato aperto il cimitero per la commemorazione dei defunti, rispettando le disposizioni comunali sull’affluenza misurata. Un ringraziamento va al nostro Presidente del Consiglio Comunale Maria Giovanna Peluso e al mio Capo Staff Carmine Vincenzo Sepe,  per gli sforzi profusi per la creazione di un drive-in nell’area mercato, utile per effettuare i tamponi direttamente dall’auto. Si è giunti a un grosso risultato, così da effettuare lo screening direttamente a Palma e nel modo più celere possibile. Il parcheggio delle auto è salvaguardato e il mercato settimanale si farà sempre di martedì, tenuto conto che disposizioni superiori potrebbero non autorizzarlo”.

L’ultima parte del discorso di Donnarumma ha interessato anche il nuovo DPCM e la situazione concernente i commercianti locali: “Per quanto riguarda il Decreto del Presidente Conte – continua il Sindaco – non penso che se si chiede uno sforzo alla gente nei mesi di marzo aprile e maggio di chiudersi in casa e poi alle aziende di adottare dei protocolli per riaprire, poi non si può richiudere. La Campania è in fascia gialla e ciò ci cambia poco rispetto alle ultime disposizioni, ma questo non garantisce che potremmo entrare in fasce arancione o rossa. Ho notato un calo di presenze nei nostri servizi commerciali, però vi chiedo di dare una mano ai commercianti senza avere paura, rispettando le disposizioni, anche con l’asporto ma comprare a Palma Campania, perché la chiusura delle attività commerciali rappresenta una sconfitta per tutti noi”.          

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.