Comunicati

Nola, Fase 2: la scuola non si ferma

Nola, 26 Maggio – Nemmeno il coronavirus ferma l’attività del II Circolo Didattico “Maria Sanseverino” di Nola. Grazie alla paziente e scrupolosa opera del personale didattico guidato dalla Dirigente Scolastica Tania Iasevoli, all’attenta collaborazione delle famiglie e soprattutto delle alunne e degli alunni, anche la didattica a distanza dell’istituto scolastico nolano è diventato un vero e proprio fiore all’occhiello.

La conferma arriva con la menzione speciale della Regione Campania per la realizzazione di prodotti autentici in DAD (Didattica a distanza) sul tema dell’Educazione alimentare, in occasione del Concorso “Inventa il tuo spot”.

Con entusiasmo e in stretta e continua condivisione con le famiglie, il II Circolo Didattico della città bruniana sta proponendo un’ampia offerta formativa avviata in autunno che va ben oltre la semplice didattica, con la realizzazione del Convegno su Sicurezza e Ambiente, in collaborazione con la Regione Campania e il Comune di Nola, del progetto anti Bullismo, in collaborazione con il Centro Studi “Nessun Dorma” e le Università, i progetti “Scrittori di Classe” e “Io leggo perchè”, ma anche attraverso le iniziative di solidarietà per il Natale in collaborazione con l’Unicef, culminate in un concerto degli allievi, organizzato per la Caritas diocesana, e nella raccolta di materiale didattico a favore del reparto pediatrico dell’Ospedale di Nola. 

Dicevamo del periodo di emergenza legato alla drammatica pandemia da Covid-19. Tanti i progetti programmati e perseguiti nonostante le difficoltà; tanti i prodotti autentici realizzati. Per citarne solo alcuni: la Giornata dell’Autismo, la Giornata dedicata alla Terra e all’Ambiente, la celebrazione delle giornate del “25 aprile” e del “1° maggio” e ancora, per la Scuola dell’Infanzia, il progetto di sana alimentazione con l’Asl di zona e il concorso “Il mondo che vorrei”, mentre è in corso di svolgimento il concorso regionale per la Primaria, “Facciamo 17 Goal”, sull’importanza del mangiar sano.

Ma in cantiere c’è tanto altro, a partire dalla valorizzazione del patrimonio culturale locale con l’evento on line del 3 giugno che promuoverà il cortometraggio realizzato sulla figura di G. Bruno, e con il progetto “Nola Porte Aperte”, in collaborazione con ArcheoClub e l’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Nola, che vedrà gli alunni nelle vesti di registi, sceneggiatori, operatori e attori, di un video promozionale sui tesori della città di Nola.

Insomma, il II Circolo Didattico “Maria Sanseverino” di Nola è e sarà sempre in prima linea per il successo formativo di tutti e di ciascuno.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa