Comuni

Natale di paura ad Aversa, due ragazzi sparano contro i passanti con una pistola a salve

loading...

Aversa, 29 Dicembre – Lo scorso 25 dicembre, ad Aversa due ragazzi, di 18 e 20 anni, hanno cominciato a sparare, con una pistola caricata a salve, contro i passanti in via Salvo D’Acquisto dopo essere transitati in auto davanti ad un noto bar della zona.

I giovani, dopo che hanno fatto salire a bordo dell’auto altri due ragazzi, sono stati fermati da un agente fuori dal servizio aiutato da altri suoi colleghi. I poliziotti hanno rinvenuto nel veicolo dei ragazzi una pistola a salve e 135 cartucce.

Tutti e quattro i ragazzi sono stati sanzionati per violazione delle normative anti-Covid, mentre coloro che hanno esploso i colpi in strada sono stati denunciati per procurato allarme.

“Si trattava, fortunatamente di una pistola a salve, ma resta la gravità del gesto che ha provocato panico ed ansia ed è per questo che chiediamo massima severità per questi due irresponsabili ed incoscienti giovani, anche perché la loro bravata potrebbe essere emulata da qualche altro ragazzo in vena di idiozie. Ricordiamo che siamo ancora in emergenza, creare ulteriori motivi di panico è da stupidi ed insensibili.”– hanno dichiarato il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e Rita Martone, commissario provinciale di Europa verde nel casertano.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.