Magazine

Napoli, San Gennaro Day: Gianni Simioli premierà il tenore Andrea Bocelli

loading...

Napoli, 10 Giugno – Nell’anno del centenario della scomparsa di una delle più grandi leggende del canto lirico, Enrico Caruso, il Premio San Gennaro Day, prodotto dalla Jesce Sole sarà conferito al tenore Andrea Bocelli.

Bocelli, anche grazie all’international relation manager, il giornalista Alessandro Iovino, sarà dunque a Napoli, sul sagrato del Duomo partenopeo, il 27 settembre prossimo per ritirare il premio dalle mani del direttore artistico dell’evento Gianni Simioli.

Fortemente voluto dal Comune di Napoli ed in particolare dall’Assessorato  alla Cultura e al Turismo e dalla Regione Campania per rilanciare l’immagine della città a livello internazionale attraverso la figura  del  Santo Patrono, il Premio è giunto alla sua IX edizione.

Se Napoli è la città del canto, dell’eredità della Sirena Partenope che immortale, come racconta Matilde Serao, continua a permeare e forgiare l’animo dei suoi abitanti, non poteva non avere un legame così profondo con Andrea Bocelli. Tenore amato in tutto il mondo, Bocelli ha ridato splendore alla canzone classica napoletana. Con la sua voce di straordinaria bellezza e la sua sensibilità artistica ne é divenuto interprete d’eccezione”, recita la motivazione del conferimento del premio ad Andrea Bocelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.