Comuni

Napoli, Piazza Mercato. Si impossessa del suolo pubblico pavimentandolo abusivamente. Verdi: “Dopo la nostra segnalazione ripristinato lo stato dei luoghi. L’autore è stato deferito all’autorità giudiziaria”

loading...

Napoli, 20 Febbraio – “In seguito la nostra segnalazione è stata rimossa la pavimentazione in cemento installata abusivamente da un privato sul suolo pubblico di piazza Mercato. Siamo intervenuti sul posto per controllare che lo stato dei luoghi fosse stato effettivamente ripristinato. Ringraziamo la polizia municipale per essere intervenuta celermente. L’autore dell’abuso è stato deferito all’autorità giudiziaria anche per il cambio di destinazione d’uso del locale da commerciale a residenziale e per lo smaltimento non corretto del materiale rimosso”.

Lo riferiscono il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il consigliere comunale del Sole che Ride Marco Gaudini. “Troppo spesso i privati si arrogano il diritto di modificare a proprio piacimento le aree pubbliche. Sono tanti i casi di paletti installati abusivamente, aree delimitate senza alcuna autorizzazione e pavimentazioni modificate in spregio alle norme. La nostra attività di monitoraggio avversa agli abusi di ogni genere prosegue senza sosta. Chiediamo ai cittadini di collaborare attivamente con le autorità, segnalando i casi di abusivismo di cui vengono a conoscenza. Solo con l’aiuto della comunità si potrà vincere la battaglia contro l’inciviltà”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.