Politica

Napoli, parcheggiatore abusivo in via Argine aggredisce agenti con calci e pugni. In via Sedile di Porto lasciano wc su auto di chi non paga. Borrelli (Europa Verde): “Violenti e criminali”

loading...

Napoli, 7 Febbraio – “Sorpreso a svolgere la sua attività di parcheggiatore abusivo in via Argine, all’arrivo degli agenti si è dato alla fuga. Raggiunto dopo un inseguimento a piedi, alla richiesta di esibire i documenti, ha reagito aggredendo con calci e pugni i rappresentanti delle forze dell’ordine. Identificarli e denunciarli ormai non basta, questi provvedimenti sembrano addirittura fortificarli nelle loro attività delinquenziali. I parcheggiatori abusivi collezionano denunce  su denunce, ma impavidi continuano a estorcere denaro alla gente spesso con violenza. Niente li schioda dalla strada che presidiano con prepotenza.

Nei giorni scorsi ci hanno segnalato che via Giannantonio Summonte, nei pressi di via Sedile di Porto, i parcheggiatori abusivi della zona lasciano dei water sulle auto che non pagano ‘il pizzo’ e affittano illegalmente le strisce bianche ai proprietari di scooter. Siamo alle prese con criminali a tutti gli effetti, che si stanno impadronendo di fette intere della città. Occorre cambiare strategia, sono delinquenti irriducibili, violenti e pericolosi. Il problema va risolto alla radice con provvedimenti legislativi rigorosi e risolutivi”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.