Comuni

Napoli, palo della segnaletica stradale si abbatte su un’auto in via Mariano D’Ayala a pochi metri da una scuola.

loading...

Napoli, 19 Febbraio – Episodio gravissimo quello accaduto nella serata del 18 febbraio a Via Mariano D’Ayala. Un palo della segnaletica stradale si abbattuto su un’auto in sosta in Via Mariano D’Ayala all’incrocio con Via Santa Teresa a Chiaia, una zona con diverse scuole.

A segnalare l’accaduto sono stati un gruppo di insegnati all’uscita da un collegio docenti, che dopo aver sentito un gran botto si sono accorti che un palo, precipitando al suolo, aveva impattato una Smart che era in sosta su uno stallo che di giorno è riservato agli scuolabus.

“Il fatto grave è che il palo è caduto senza che ci fosse stato un intervento esterno, nessuno l’ha urtato, non c’era nemmeno vento, infatti alla base era tutto marcio. Quell’area è a circa 20 metri da una scuola e se il fatto fosse accaduto in orario scolastico ci sarebbero potuti essere dei bambini e si sarebbe corso un grave pericolo, è inaccettabile. Per questo chiediamo la revisione di tutti i pali che, un po’ per usura, un po’ per le sollecitazioni straordinarie nei giorni di vento forte dei mesi scorsi, evidentemente non sono stabili e possono provocare danni gravi.”- hanno dichiarato il Consigliere Regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il Consigliere della Municipalità I del sole che ride Benedetta Sciannimanica.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.