Comuni

Napoli, nuovamente ripulita la Chiesa di Santa Maria della Sapienza a Costantinopoli

Verdi: “Nonostante le diatribe burocratiche siamo riusciti a restituirle dignità, assumendoci la responsabilità dell’intervento. La burocrazia cerca di impedire gli interventi dei privati a favore del patrimonio monumentale della città”

Napoli, 15 Aprile – “Lunedì mattina i Verdi, in collaborazione con l’imprenditore Mario Avallone, hanno effettuato una nuova pulizia straordinaria della Chiesa di Santa Maria della Sapienza a Costantinopoli, a tre mesi dal primo intervento, raccogliendo diversi bustoni di rifiuti, abbandonati da barboni e persone incivili che non amano e rispettano la città”.

Lo riferiscono il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e il responsabile Ambiente del Sole che Ride Enzo Vasquez. “Siamo riusciti nell’intento di restituire dignità ad un’opera monumentale che versava in condizioni vergognose. Abbiamo raggiunto l’obiettivo nonostante una lunghissima serie di diatribe burocratiche tra Prefettura, Curia e Soprintendenza. Nonostante sia stato un intervento a nostre spese abbiamo assistito ad uno scaricabarile e ad un rimpallo di responsabilità figlio della peggiore burocrazia che danneggia il Paese quanto la corruzione e la criminalità. La nostra idea era di offrire la possibilità di effettuare bonifiche cicliche ad un’associazione di volontari del territorio ma, al termine di una lunghissima trafila, abbiamo ottenuto unicamente la possibilità di effettuare l’intervento sotto la mia personale responsabilità”.

“La Chiesa di Santa Maria della Sapienza è chiusa da anni. Si tratta di una struttura monumentale di grande valore artistico e architettonico. La chiesa, simbolo del barocco napoletano, contiene al suo interno degli affreschi di un maestro del calibro di Cesare Fracanzano. Continueremo a monitorare le condizioni della struttura, intervenendo con opere straordinarie di pulizia ogni qual volta ce ne sarà bisogno”, concludono Borrelli e Vasquez.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa