Comuni

Napoli, nasce “Terra e Vita”: l’associazione per la tutela della salute, dell’ambiente e del territorio

loading...

La presentazione venerdì 7 maggio alle ore 10.00 presso la Basilica di San Francesco di Paola alla presenza della Vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera, Michela Rostan

Napoli, 6 Maggio –  Si terrà venerdì 7 maggio alle ore 10,  presso la  Basilica di San Francesco di Paola in piazza del Plebiscito a Napoli, la presentazione dell’associazione “Terra e Vita” alla presenza di Michela Rostan, Vicepresidente della Commissione Affari sociali della Camera, e Maurizio Cappiello, dirigente medico dell’ospedale Cardarelli di Napoli.

Ispirata al principio del benessere globale e del welfare di comunità, l’associazione, che coinvolge diversi esponenti della società civile e del mondo delle professioni e dell’associazionismo, ha tra le sue finalità quella di promuovere e coordinare iniziative a tutela della salute, dell’ambiente e del territorio, delle politiche del lavoro con particolare declinazione ai giovani, oltre alla promozione di campagne di sensibilizzazione alla prevenzione primaria e secondaria e di formazione per i cittadini e gli operatori sanitari e sociosanitari.

L’evento si terrà nel pieno rispetto delle norme di prevenzione per il Covid-19 e prevede la partecipazione in presenza fino a esaurimento posti. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.