Comuni

Napoli, manifestazione per Lino Apicella davanti al Palazzo di Giustizia dove si attende la sentenza per l’omicidio del poliziotto

loading...

I familiari: “Chiediamo giustizia, non vendetta. Condanne severe per gli assassini.”

 

Napoli, 7 Giugno – Nella mattinata del 7 giugno i familiari e gli amici dell’agente di Lino Apicella, ucciso da dei rapinatori in fuga, si sono riuniti, muniti di striscioni, davanti al Nuovo Palazzo di Giustizia di Napoli, dove è attesa la sentenza del processo, per chiedere giustizia e la condanna all’ergastolo per i tre pregiudicati che hanno causato la morte dell’agente.

“Stamattina siamo qui in circa una ventina di persone, tra amici e parenti di Lino, per chiedere giustizia. La difesa vorrebbe far derubricare il reato ad omicidio stradale, ci sembra assurdo, si tratta di rapinatori che stavano sfuggendo alla legge, per i quali un poliziotto rappresentava un pericolo da eliminare, le dinamiche dei fatti lo dimostrano. Non vogliamo vendetta ma soltanto delle giuste condanne, in nome di Lino e di tutti coloro che ogni giorno scendono in strada per far vincere le legge.”. Le parole di Emilia, cugina di Apicella, che si è rivolta al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

“Attendiamo le 16 per conoscere il verdetto. Non possiamo che commentare questa vicenda con una sola parola: Giustizia! In questa società dove i valori sono stati sovvertiti, dove boss e criminali vengono osannati, bisogna risistemare le cose e far prevalere la legalità ed onorare e rendere giustizia a chi combatte per essa, come Lino.”- il commento di Borrelli.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]tizie.it . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.