Politica

Napoli, Lanzotti (FI):”de Magistris in fuga, meglio un Commissario Prefettizio”

loading...

Napoli, 18 Febbraio – “Che fine ha fatto il sindaco di strada? Come fa de Magistris ad amministrare una metropoli come Napoli e contemporaneamente gestire la sua campagna elettorale in Calabria? E’ chiaro che il semplice fatto che non sia vietato per legge non basta a giustificare l’inevitabile e irresponsabile disimpegno in una città che, peraltro  in piena pandemia, è al collasso in tutti i suoi settori a: sicurezza, viabilità, trasporti e igiene per citarne alcuni”. Lo afferma il capogruppo di Forza Italia del Consiglio comunale di Napoli, Stanislao Lanzotti che torna ad esprimere il proprio “rammarico per la mancata sottoscrizione, da parte delle altre forze politiche di opposizione, della mia mozione di sfiducia”.

“E’ evidente – spiega il coordinatore cittadino di Forza Italia – che man mano che si avvicinerà la data delle regionali calabresi gli impegni elettorali di de Magistris si faranno via via sempre più fitti”. Per Lanzotti, “meglio un commissario prefettizio che gestisca l’ordinario per qualche mese piuttosto che un sindaco a mezzo servizio in una città già fin troppo vittima delle sue personalissime ambizioni politiche”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.