Comuni

Napoli, Emergenza sversamenti di rifiuti. Non si salvano neanche i luoghi di culto: discarica a cielo aperto dinanzi la chiesa di Gesù e Maria

Borrelli (Verdi): “Ho trovato di tutto, dai rifiuti ingombranti a dei rami tagliati. Oramai la situazione è fuori controllo, serve un sistema di videosorveglianza efficiente”

 

Napoli, 6 Dicembre – “Nella mattinata di venerdì ho effettuato un sopralluogo in piazza Gesù e Maria, proprio dinanzi l’omonima chiesa, attualmente in ristrutturazione. Ho avuto modo di constatare che l’ingresso è ridotto ad una discarica abusiva. C’è di tutto, dagli immancabili materassi fino a dei rami tagliati. Purtroppo il problema degli sversamenti di rifiuti a Napoli ha assunto proporzioni emergenziali. Oramai non c’è rispetto neanche per i luoghi di culto. Oramai ogni posto quello giusto per abbandonare rifiuti speciali o ingombranti. Un modo di fare che rappresenta una vera e propria vergogna e che, tra l’altro, rende ancor più problematica la crisi dei rifiuti che sta investendo la città di Napoli nelle ultime settimane”.

Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli. “Occorre una risposta determinata ai sopracitati fenomeni di inciviltà. Occorre potenziare il sistema di videosorveglianza facendo in modo che i trasgressori che abbandonano rifiuti in strada possano essere identificati e puniti con la massima severità. Non possiamo accettare che la nostra città sia ridotta ad un’enorme pattumiera”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa