Comuni

Napoli, Covid. Al Cardarelli 15 posti letto in più nella wick surgery grazie alle direttive della Direzione strategica

loading...

Napoli, 13 Settembre – Nella wick surgery del Cardarelli sono stati creati 15 nuovi posti letto per i pazienti affetti da Covid che necessitano di ricovero garantendo il distanziamento.
Lo hanno annunciato il Responsabile unico del presidio Covid Ciro Coppola,  e il responsabile del servizio trasposti infermi Carmine Fiore.
L’aumento dei contagi aveva reso insufficiente la palazzina M, l’unità operativa dedicata ai pazienti positivi, che prevedeva una capienza di non oltre 15 degenti. Dunque il rischio era che i contagiati fossero sparsi nelle diverse unità operative dell’azienda ospedaliera. L

“Il Cardarelli si conferma una struttura di eccellenza, dove alla professionalità dei singoli deve fare sponda un cronometrico gioco di squadra” ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi-Europa Verde. La sanità campana è ricca di eccellenze e professionisti illustri, ha aggiunto Borrelli, è straordinario che in un momento complicato le risorse intellettuali e umane del territorio di compattino per fronteggiare l’emergenza sanitaria per favorire soluzioni pratiche e concrete”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.