Comuni

Napoli, Caos viabilità a causa della corsia preferenziale per le Universiadi: traffico in tilt a Chiaia e Fuorigrotta

loading...

Verdi: “Allo studio i possibili correttivi, purtroppo i margini di manovra non sono ampi”

 

Napoli, 28 Giugno – “Abbiamo ricevuto decine di segnalazioni circa il traffico in tilt a Chiaia e Fuorigrotta a causa del nuovo piano traffico per le Universiadi. La creazione di una corsia preferenziale riservata al transito dei mezzi che trasportano gli atleti ha determinato un restringimento di alcuni tratti di strada e la chiusura di altri, provocando lunghe code”. Lo affermano il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli e i consiglieri del Sole che Ride alla I Municipalità Giovanni Caselli e Benedetta Sciannimanica.

“In relazione a tale problema abbiamo chiesto lumi al Comune. Ci è stato detto che sono allo studio dei possibili correttivi. Purtroppo i margini di manovra non sono ampi. La corsia riservata agli atleti è una misura necessaria per le Universiadi e l’unico percorso possibile per mettere in relazione il villaggio allestito alla stazione Marittima e il quartiere di Fuorigrotta, dove sono site le strutture sportive, è lungo il tracciato che è stato individuato. Nelle prossime ore continueremo a restare in contatto con gli uffici competenti per monitorare l’evolversi della situazione”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.