Comunicati

Napoli, alla Casina Pompeana la presentazione dell”ultimo libro di Davide Brandi

Napoli, 15 Gennaio – Martedì 21 gennaio 2020, alle ore 18,00, presso la Casina Pompeiana di Palazzo Venezia a Spaccanapoli, via Benedetto Croce n.19 – Napoli, sarà presentato l’ultimo libro di Davide Brandi (già autore di raccolte di poesie e del saggio Tombola Storica napulitana del 1734, nonché di numerose collaborazioni in altre pubblicazioni, oltre ad esser presidente dell’Associazione I Lazzari e tutor dei corsi di lingua napoletana).

Una raccolta di poesie molto intime che mostrano gli stati d’animo dell’autore, tra riflessioni filosofiche sull’esistenza sino all’esaltazione della malinconia e della solitudine come necessità vitale.
Con l’autore saranno presenti la professoressa Angela Procaccini, consulente del Sindaco di Napoli nonché Dirigente Scolastico del Nuovo Bianchi ed autrice, l’editore ERACLE nella persona di Antonio Baiano, Maria Concetta Dragonetto, poetessa, Rosa Mancini poetessa e l’artista Rino Napolitano (di Lazzari e Briganti) che allieterà la serata con alcuni brani tradizionali napoletani.
Per informazioni contattare Palazzo Venezia al numero 0815528739, oppure direttamente l’autore al numero 3318923006.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.