Comuni

Napoli, 118. Ficco (SAUES): “Su carenza personale ricevuto rassicurazioni da direzione ASL Caserta. Ora la prova dei fatti”

loading...

Napoli, 14 Febbraio – “Esistono soluzioni possibili alla grave carenza di personale sanitario dell’Emergenza-Urgenza 118 e la Direzione dell’Asl di Caserta ha ora assunto un impegno preciso che dovrebbe scongiurare episodi incresciosi come quelli del 12 febbraio scorso o anche peggiori. Ne prendiamo atto e l’attendiamo alla prova dei fatti”. Lo afferma il presidente del Sindacato Autonomo Urgenza Emergenza, Saues, Paolo Ficco rinviando alla riunione tenutasi la mattina del 12 febbraio scorso con la direzione generale dell’Asl di Caserta in rappresentanza dell’ANPO-ASCOTI-FIALS Medici sulla problematica della carenza di personale medico nel servizio emergenza urgenza 118.

“La cronaca di queste ore – sottolinea Ficco – testimonia la necessità stringente di un intervento immediato che, indipendentemente dalla obiettività delle narrazioni, oltre a sollevare i medici da turni massacranti scongiurino eventuali disservizi nei confronti del cittadino utente”.

“Apprezziamo dunque la disponibilità concreta al confronto del direttore generale Mario De Biasio, auspichiamo però tempi brevi e che le polemiche, spesso strumentali, lascino posto al senso di responsabilità di tutti”, conclude Ficco.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.