Comuni

Marigliano, concorso di progettazione per palazzo Verna: la Regione finanzia la proposta

Il sindaco Jossa: “Scouting risorse è percorso vincente per migliorare la città senza gravare sulle casse del Comune”

 

Marigliano, 25 Agosto – Da simbolo dell’incuria del passato a testimone della storia di Marigliano e dell’attenzione dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Peppe Jossa alla valorizzazione della città grazie anche all’accesso alle risorse messe a disposizione dalle istituzioni regionali, statali ed europee: palazzo Verna diventa protagonista di un concorso di progettazione che sarà finanziato con i fondi che la Regione Campania ha stanziato attraverso il bando per la promozione della qualità dell’architettura. Una occasione colta al volo dall’amministrazione comunale che ad aprile si candidò ad ottenere il contributo regionale per lanciare il concorso con il quale dopo decenni di attesa favorirà il riscatto dello storico edificio che sorge nel cuore della città.

La proposta presentata dall’assessore alla pianificazione territoriale Anna Terracciano, delegata anche alle aree storiche ed alla rigenerazione urbana,  si è piazzata nelle prime posizioni della graduatoria pubblicata oggi raggiungendo un nuovo traguardo nell’attività di scouting dei finanziamenti per realizzare importanti attività sul territorio cittadino. 

Il risultato incassato oggi segue infatti di poche settimane quello perseguito con l’inserimento di Marigliano, che ha ottenuto 15 milioni di euro,  tre le 271 città italiane ammesse al finanziamento del Programma nazionale della qualità dell’abitare del Ministero per le Infrastrutture e la Mobilità Sostenibili promosso dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile e co-finanziato con le risorse del PNRR.

“Sono due volte soddisfatto – sottolinea il sindaco Giuseppe Jossa – perché uno dei nostri siti simbolo sarà strappato agli attacchi del tempo e dell’abbandono e perché, così come ci eravamo prefissi, stiamo mettendo in campo le migliori energie e le migliori competenze per intercettare risorse delle quali beneficeranno i nostri concittadini in termini di miglioramento della qualità della vita e del contesto urbano.  Senza assottigliare le finanze comunali già stressate porteremo avanti progetti di ampio respiro e soprattutto non finì a se stessi”.

“Anche questa volta – spiega l’assessore Anna Terraccianoutilizzeremo le migliori professionalità e coinvolgeremo i cittadini per restituire decoro e valore alla nostra storia. Puntiamo ad ottenere proposte in grado di coniugare tutela del passato ed innovazione e soprattutto in linea con l’idea di città che insieme con la nostra comunità stiamo immaginando”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.