Comuni

Cucchi e Coppola a Pagani: formazione per giornalisti sul tema “Radiogol. Le emozioni del calcio alla radio. Informazione storia e sport: i 60 anni di Tutto il calcio minuto per minuto”

Pagani, 2 Marzo – “Radiogol. Le emozioni del calcio alla radio. Informazione storia e sport: i 60 anni di Tutto il calcio minuto per minuto” è il tema del corso di formazione per giornalisti in programma a Pagani. L’appuntamento è nella Sala Tommaso Maria Fusco dell’Auditorium di Pagani, in piazza Sant’Alfonso.

L’evento è organizzato dall’Ordine dei giornalisti nazionale e della Campania con l’Assostampa Campania Valle del Sarno con il patrocinio del Comune di Pagani.

Il momento di formazione – aperto al pubblico e non solo ai giornalisti iscritti al corso per i crediti formativi – sarà l’occasione per onorare i sessant’anni di storia della popolare trasmissione sportiva radiofonica di Radio1. Tutto il calcio minuto per minuto nasce il 10 gennaio 1960 e il fascino dell’informazione sportiva radiofonica resiste ai tempi, nonostante l’avvento della televisione e dei nuovi media. 

A discuterne ci sarà una storica voce della trasmissione e delle cronache sportive, Riccardo Cucchi, assieme a Gianfranco Coppola, redattore capo vicario di Rai3 Campania. 
Prima delle relazioni, in calendario ci sono i saluti del sindaco ff di Pagani, Anna Rosa Sessa, del presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, del vicepresidente Mimmo Falco, del consigliere regionale Salvatore Campitiello e del presidente dell’Assostampa Barbara Ruggiero. Modera: Danilo Sorrentino
L’evento vale 4 crediti formativi per gli iscritti all’Ordine dei giornalisti.


Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa