Attualita'

Kabul, la forza dell’amore: mamme lanciano i propri figli sul filo spinato della speranza

Napoli, 21 Agosto – L’amore di una mamma è uguale in qualsiasi angolo del mondo ed in ogni cultura. Dopo la presa del potere di Kabul, in Afghanistan, da parte dei Talebani, all’aeroporto della capitale si sta assistendo a scene davvero drammatiche.

Alcune mamme, disperate e con la speranza di salvare almeno i loro figli, li hanno passati di mano in mano tra la folla finché non arrivassero al filo spinato,  sul muro di recensione, per consegnarli nelle mani dei militari americani e chiedergli di salvarli per sempre.

Vanityfair.it pubblica una dichiarazione di un ufficiale britannico del reggimento paracadutisti all’Independent «Le madri erano disperate, venivano picchiate dai talebani. Gridavano: “Salva il mio bambino” e ci tiravano i loro piccoli, alcuni dei quali sono caduti sul filo spinato. È terribile quello che è successo. Alla fine della notte non c’era un solo uomo tra di noi che non piangesse».

I talebani avevano promesso di lasciare andare chiunque volesse farlo, ma così non sembra. La strada che porta all’aeroporto di Kabul è stata chiusa, è  stato installato un check-point dove i talebani, pur di non far passare nessuno, urlano con toni minacciosi ed a volte fanno seguire spari dei loro AK47.

Spiega una donna, il cui marito si è unito ai talebani e l’ha picchiata, è riuscita comunque a superare una barricata, stringendo la mano della figlia di 4 anni e una lettera delle Nazioni Unite che le identificava come vittime. «L’Afghanistan è talebano. I talebani sono terroristi. Mio marito è un talebano terrorista», ha detto. «America, Canada, Francia, io e solo mia figlia… Ovunque! Qualsiasi paese».

Venti anni di guerra, migliaia le vittime da una parte e dall’altra, per poi ritrovarsi punto e a capo. La domanda che resta è una: “Ma 20 anni fa la guerra in Afghanistan fu iniziata davvero per la lotta al terrorismo e per la liberazione del paese da un regime oppressivo e soppressivo?

Qualcuno afferma di no. Qualcuno afferma che gli interessi erano altri!

 

 

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.