Politica

ISCHIA, Di Scala (FI):”Bene estensione semplificazione a terzo condono e a delocalizzazione temporanea attività nei comuni terremotati”

Napoli, 3 Luglio – “Un atto dovuto che pone fine ad una disparità di trattamento ingiustificata”. Così la presidente della commissione Sburocratizzazione del Consiglio regionale della Campania, Maria Grazia Di Scala (FI) esprime soddisfazione per il via libera dato ieri dall’assemblea legislativa campana alla sua proposta di modifica dell’articolo 9 della legge 10 del 2004 che estende l’attuazione delle procedure semplificate delle istanze di condono edilizio ai comuni ischitani vittime del terremoto del 2016 e del 2017, oltre che ai condoni dell’85 e del ’94, anche al cosiddetto terzo condono, quello del 2003.

“Analogamente mi fa piacere – aggiunge Di Scala – che mi sia stata accolta anche la proposta di procedura semplificata per le delocalizzazioni temporanee delle attività commerciali e professionali che, nelle more delle lungaggini burocratiche ordinarie, hanno rischiato di sparire definitivamente”.

“Due buone notizie, dunque, due provvedimenti di buon senso – sottolinea l’esponente di Forza Italia – per i quali do atto all’intero Consiglio regionale che, di fronte a istanze legittime che vanno peraltro a coprire correttamente incomprensibili vuoti normativi, non ha fatto mancare il proprio sostegno”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa