Sports

Il Nola stecca il derby: allo Sporting passa il Gladiator

loading...

Nola, 17 Maggio – Una domenica da dimenticare per il Nola 1925. I bianconeri erano impegnati in casa nell’ennesimo derby salvezza ed ospitavano il Gladiator. Un po’ a sorpresa e in rimonta, i ragazzi di mister Campana hanno lasciato il passo ai gladiatori di Santa Maria Capua Vetere. Mister Martino deve fare a mano di bomber Del Sorbo, mister Campana ritrova tutti ma lascia in panchina un acciaccato Gennaro Esposito.

Nel primo tempo succede tutto in 25 minuti. Al 9′ è il Nola ad andare in vantaggio: cross dalla destra di Alvino, colpo di testa di D’Angelo, miracolo di Fusco e tap-in vincente ancora una volta dell’attaccante classe ’98 del Nola. Passano 6′ e il Nola ha la ghiotta occasione di raddoppiare e dare la mazzata ai sammaritani: incursione di Alvino, intervento irruento di Sall e penalty. Dagli 11 metri va ancora una volta capitan Acampora che stavolta però sbaglia e si fa ipnotizzare da Fusco. Il rigore sbagliato dà linfa agli ospiti che agguantano il pari al 25′: cross dalla destra, inzuccata vincente di Marzano che tutto solo sul secondo palo batte un incolpevole Fasan. L’ultima occasione della prima frazione di gara è a 2′ dal termine con Alvino protagonista, la sua punizione tesa viene però deviata con un bel colpo di reni da Fusco.

Nella seconda frazione di gara il Gladiator entra con un piglio diverso e tenta di accelerare. La prima occasione è proprio neroblu al 51′, il tiro di Strianese dal limite viene però neutralizzato con facilità da Fasan. Al 60′ gli ospiti vanno vicini al gol con Di Finizio che in girata di testa impegna Fasan, il portiere nolano però si distende e smanaccia la palla a fil di palo. L’azione di Di Finizio è solo il preludio al suo gol che arriva al 67′: contropiede del Gladiator, sponda al limite per il numero 11 sammaritano che fa partire un preciso rasoterra che bacia il palo e va in rete.

Il Nola tenta la via del gol in tutti i modi e va vicinissimo alla rete al 73′: punizione di Alvino, tap-in di Pasqualino Esposito da pochissimi metri e ancora miracolo di Fusco. Negli ultimi 10 minuti sale in cattedra D’Angelo che cerca in tutti i modi la via della doppietta e del pari: in due occasioni, prima per imprecisione e poi per l’ennesima parata di Fusco, l’attaccante nolano non trova però il gol. Da segnalare, inoltre, un’espulsione per doppia ammonizione tra le file del Nola nei minuti finali ai danni del neo entrato Pantano. Il Nola resta a 27 in classifica in piena zona playout ed ora attende altre gare cruciali per il suo cammino, tra cui quella di domenica prossima in casa del Giugliano.

 

TABELLINO
Reti: D’Angelo 9′ (N), Marzano 25′ (G), Di Finizio 67′ (G).

Nola 1925: Fasan, Baratto, Esposito P., Angeletti, Ruggiero (Pantano 56′), Russo (Calvanese 78′), Alvino (Sellitt 88′), Acampora (Esposito G. 62′), D’Angelo, Gassama (82′ La Monica), Caliendo. A disposizione: Torino, Vaccaro, Sannia A., Allegretta. Allenatore: Rosario Campana.

Gladiator: Fusco, Caruso, Cassaro, Vitiello, Maraucci, Mazzotta, Marzano (Gubellini 84′), Strianese (Di Monte 54′), Sall, Coppola (Ciampi 69′), Di Finizio (Di Pietro 86′). Maione, Cataruozzolo, Arrivoli, Novello, Esposito. Allenatore: Alessio Martino.

Arbitro: Molinari di Piacenza (guardalinee Salvi di Padova e Menolli di Rovereto).
Note: ammoniti Baratto, Calvanese e Acampora per il Nola, ammonito Di Monte per il Gladiator; espulso per somma di gialli Pantano per il Nola.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.