Comuni

Grumo Nevano, Ancora furti nelle scuole. Stavolta tocca al liceo Giordano Bruno: danni per 100 mila euro

loading...

Grumo Nevano, 10 Settembre – Ennesimo furto ai danni di un istituto scolastico. E’ accaduto a Grumo Nevano, dove, la notte tra il 7 e l’8 settembre, degli ignoti si sono introdotti all’ interno dell’edificio che ospita il liceo Giordano Bruno ed hanno portato via il materiale informatico. Il danno per la scuola, secondo quanto riportato da un post Facebook condiviso dalla pagina del liceo, ammonterebbe a circa 100 mila euro.

“Vergognoso, le scuole sono da tempo sotto attacco. Crediamo che la Regione per i prossimi 5 anni debba mettere in agenda la sicurezza degli istituti scolastici. Parliamo di sicurezza non soltanto da un punto di vista strutturale ma anche per quanto riguarda la vigilanza e la sorveglianza, sarebbe opportuno che gli edifici scolastici fossero dotati di sistema di videosorveglianza collegati con le centrali operative delle forze dell’ordine.

La scuola è alla base della nostra società, li vengono formati i nostri giovani, per cui è d’obbligo fare maggiori investimenti in questo settore, a partire dalla sicurezza.”- hanno dichiarato il Consigliere Regionale dei Verdi-Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e Salvatore Iavarone, coordinatore di Europa Verde per l’area Nord di Napoli.

  

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.