Politica

Governo, i leader del centrodestra al Quirinale per un colloquio con Mattarella

loading...

Roma, 21 Gennaio – I leader del centrodestra, Matteo Salvini, Giorgia Meloni e Antonio Tajani, sono arrivati al Quirinale per un colloquio con il capo dello Stato, Sergio Mattarella. L’incontro è stato richiesto dalla coalizione dopo che il premier Giuseppe Conte, a fronte di una maggioranza risicata in Senato, ha deciso di proseguire il percorso del governo. 

Ieri, in una nota congiunta, le opposizioni avevano manifestato la loro intenzione di “rappresentare al presidente della Repubblica il proprio punto di vista sulla situazione che è ormai insostenibile”. Nella coalizione, tuttavia, esistono diverse sensibilità su quale sia la migliore ricetta per il futuro.

Matteo Salvini, che pochi giorni fa aveva accennato alla possibilità di un esecutivo alternativo di centrodestra, oggi torna a chiedere che “la parola passi agli italiani” e che si vada a votare. Opzione che è sempre stata considerata la strada maestra anche per Giorgia Meloni. In Forza Italia, che in questi giorni fa i conti anche con le pesanti defezioni di Renata Polverini e Maria Rosaria Rossi, la strada delle urne non è considerata quella preferibile.

E lo stesso vale per alcune delle formazioni cespuglio, come Cambiamo di Giovanni Toti. “Quello che a forza di dire ‘votiamo votiamo’ il centrosinistra si rafforzi – dice il governatore ligure – è un dubbio che ho espresso anche al centrodestra. Il voto è pensabile in una finestra estiva prima del semestre bianco. Se ci sarà il voto ben venga ma bisogna ragionare anche in altre direzioni”, afferma.

All’incontro, quindi, non ci sono i ‘piccoli’ della coalizione, ovvero l’Udc, ‘Cambiamo con Toti’ e ‘Noi per l’Italia’ di Maurizio Lupi. I ‘totiani’, in particolare, non considerano opportuno gridare al voto in piena emergenza pandemica e con la necessità di un piano vaccinale e del Recovery Fund. Meglio, spiegano ambienti vicini a Giovanni Toti, provare a vedere se ci sono le condizioni per un governo di salute pubblica, di scopo o unità nazionale, che possa semmai traghettare al voto. 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.