Comuni

Giuseppe Conte a Capri: il premier all’inaugurazione del collegamento elettrico tra l’isola e la terraferma [Video]

loading...

Capri, 14 Ottobre – ll Presidente del Consiglio Giuseppe Conte è arrivato questo pomeriggio (ore 16,30) a Capri, presso la Stazione Terna, in occasione della cerimonia d’inaugurazione del collegamento elettrico tra l’isola azzurra e la terraferma. Oltre alle autorità isolane,  presente anche il vice governatore della regione campania.

Il nuovo collegamento prevede una nuova stazione elettrica e un elettrodotto a 150 kV di circa 19 km che collegherà la nuova stazione a quella di Capri (circa 3 km in cavo interrato e 16 km in cavo sottomarino).

Il nuovo collegamento a 150 kV “Sorrento-Capri” avrà ricadute positive su tutte le utenze della penisola perché migliorerà l’affidabilità della rete elettrica di trasmissione e di alimentazione. L’intervento ha consentito di chiudere l’anello già in parte realizzato con l’elettrodotto che collega l’isola di Capri e Torre Annunziata. L’opera fornirà sia a Capri sia alla penisola sorrentina la doppia alimentazione necessaria per garantire maggiore qualità, sicurezza e continuità di esercizio.

 

 

 

 

 

 

Fonte: Foto e Video dell’ ag/Promediacom diretta da Louis Luigi Molino 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.