Comuni

Giugliano, all’artista bruscianese Angelo Iannelli il premio “Pulcinella della legalità”

loading...

Giugliano, 25 Gennaio – Lo scorso sabato 20 dicembre, nella biblioteca comunale di Giugliano in Campania, si è svolta la I Edizione del Premio Letterario “Uniti Per la Legalità” Ideato e organizzato dal poeta e scrittore  Francesco Gemito. Il premio ha inteso ricordare tanti esempi di legalità come i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino; don Peppe Diana Parroco di Casal Di Principe ucciso dalla camorra; Gelsomina Verde, torturata e uccisa dalla faida di Scampia; il carabiniere ucciso a Marano Salvatore Nuvoletta in un agguato di camorra; Mena Morlando, uccisa da un proiettile vagante durante un conflitto a fuoco tra clan rivali e la piccola Fortuna Loffredo,   vittima di un maniaco al Parco Verde di Caivano.

Alla manifestazione erano presenti il sindaco di Giugliano Antonio Poziello e tantissime personalità della Chiesa, dell’Arma dei Carabinieri, della Polizia di Stato, Esercito italiano … oltre ai vari scrittori e poeti presenti per la premiazione. La kermesse si è aperta con una performance toccante e ricca di pathos dall’attore Angelo Iannelli, che, indossato il camicione bianco e la maschera nera di pulcinella, ha ricordato alla sua maniera il termine legalità, soffermandosi sull’importanza del rispetto e del dialogo in famiglia, poichè la carenza dei sani valori in questa società origina difficoltà. Ha sottolineato che Chiesa, Istituzioni, Stato e Scuole devono essere unite! Solo così si potrà vincere la battaglia contro l’illegalità.

Tra scoscianti applausi Angelo Iannelli è stato premiato dai presentatori Ida Piccolo e Francesco Gemito, con la seguente motivazione “Premio alla carriera al Pulcinella della legalità per il suo impegno culturale e sociale”. L’artista commosso, ha ringraziato il numeroso pubblico e tutta l’organizzazione per il prestigioso riconoscimento che esalta il precedente ricevuto  al Parco Verde di  Caivano nella Chiesa di Don Maurizio Patriciello. A premiarlo il Questore della Polizia, Marino e il dirigente scolastico IC3 Bartolomeo Perna, per l’impegno con gli studenti sullo scottante problema inerente la “Terra dei Fuochi”.

 

ja.jpg

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.