Comuni

Palma Campania, Coronavirus: il sindaco Donnarumma proroga la chiusura delle scuole

Palma Campania, 26 Marzo – Con l’ordinanza sindacale n°61 del 25.03.2020, il Sindaco Donnarumma proroga la chiusura di tutte le scuole cittadine pubbliche e private di ogni ordine e grado.

Nella disposizione del primo cittadino, si legge che in ragione della maggiore diffusione del virus nel territorio del Comune di Palma Campania, si è reso necessario adottare ulteriori misure volte a contenere il rischio di contagio per i cittadini residenti, prevedendo misure a carattere preventivo e precauzionale, tali da ordinare appunto la proroga della chiusura di tutte le scuole del territorio fino alla fine dell’emergenza epidemiologica derivante da Codiv-19, ovviamente tale chiusura riguarda anche il personale ATA.  

Per quanto concerne invece le violazioni alla presente ordinanza, Donnarumma avverte che in caso di inosservanza, saranno elevate sanzioni amministrative pecuniarie previste dalla vigente normativa, fatte salve anche quelle penali disposte dall’art. 650 del codice penale.

Ormai anche a Palma, come negli altri comuni viciniori e in tutta la Regione Campania, le restrizioni si rendono necessarie per debellare questo pericolo incombente.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa