Economia - Finanza

Fisco, Moretta (commercialisti): “Il governo stimoli economia e proroghi le scadenze a settembre”. Approvato all’unanimità il bilancio dell’Odcec di Napoli

Napoli, 16 Luglio  – “Abbiamo più volte ribadito la necessità di interventi che siano rapidi e che possano invertire la tendenza del pesante calo di fatturato che interessa il nostro territorio. Servono misure che possano stimolare l’economia, impedire i licenziamenti e, anzi, incentivare nuove assunzioni. Allo stesso tempo è fondamentale che il Governo proroghi la scadenza dei versamenti delle tasse al 30 settembre”. Lo ha detto Vincenzo Moretta, presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli a margine dell’assemblea degli iscritti che hanno approvato all’unanimità il bilancio dell’ente partenopeo presso il Centro Congressi della Stazione Marittima di Napoli.  

“Il rinvio dei pagamenti delle imposte potrebbe rappresentare un segnale significativo tanto per i contribuenti, che in questi giorni stanno finalmente iniziando a vedere una piccola ripresa dopo il crollo dei consumi dei mesi precedenti, che per i professionisti, che si trovano a fronteggiare un ingorgo fiscale senza precedenti”.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa