Cronaca

Faenza, Ilenia Fabbri fu sgozzata nel suo appartamento: arrestato l’ex marito nella notte

loading...

Ravenna, 3 Marzo – La Polizia di Ravenna nel corso della notte ha eseguito un provvedimento di custodia cautelare in carcere nei confronti di due soggetti, indagati in concorso per l’omicidio aggravato di Ilenia FABBRI, la donna sgozzata sabato scorso, 6 Febbraio, nel suo appartamento a Faenza (RA).

L’inchiesta, coordinata dalla Procura della Repubblica di Ravenna e svolta dai poliziotti della squadra mobile di Ravenna e del Servizio Centrale Operativo di Roma, ha permesso di acquisire gravi elementi indiziari nei confronti dell’ex marito, Claudio Nanni, e di un suo conoscente, ritenuti rispettivamente mandante ed esecutore materiale dell’omicidio. Il movente del delitto sarebbe da ricondurre al profondo astio che il 53enne provava nei suoi confronti della moglie che, dopo il divorzio, nel 2018 aveva intento una causa contro Nanni per mancati compensi per il suo lavoro nella autofficina di famiglia, pari a 100mila ed il 26 febbraio le parti sarebbero dovute comparire in Tribunale.

L’avvocato di Ilenia Fabbri ha parlato nei giorni scorsi “di un marito dal comportamento prepotente” e che voleva fare testamento perché “se fosse morta prima del divorzio, parte dei suoi beni sarebbe andata al marito”. Nelle indagini è stato anche scoperto che Nanni fece fare dei duplicati di una chiave analoga per tipo a quella che apre la porta del garage al seminterrato dell’abitazione della vittima e in cui è avvenuto il delitto.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.