Politica

“Facciamo Ecoscuola”. Messa in sicurezza, promozione mobilità sostenibile, educazione ambientale e rigenerazione degli spazi: l’iniziativa del M5S

loading...

Napoli, 15 Maggio – Sembra veramente strano sentire che rappresentanti di un partito politico, eletti al Parlamento Italiano, si decurtano lo stipendio per reinvestire tali risorse nella pubblica amministrazione o per incentivare aziende giovani nella loro fase di inserimento nel mondo produttivo, oppure farne donazioni alla protezione civile in questo periodo molto funesto, sempre più minacciato dal Covid-19.

Ebbene, non siamo abituati sovente a questo, ma da qualche anno, il Movimento 5 Stelle ha raccolto oltre 103 milioni di euro, secondo il Blog delle 5 Stelle, grazie alle restituzioni di parte degli stipendi parlamentari pentastellati. Tra i tanti progetti finanziati c’è “Facciamo Scuola”, un progetto pari a un milione di euro messo a disposizione delle scuole, da parte dei rappresentanti regionali. Questo importante successo ha dato il via a un’iniziativa nazionale finanziata con tre milioni di euro, provenienti appunto dal taglio degli stipendi dei parlamentari pentastellati e concernente una serie di progetti finalizzati al raggiungimento di determinati obiettivi all’interno del mondo scolastico pubblico.

L’iniziativa chiamata “Facciamo Ecoscuola”, ha visto tante scuole italiane di ogni ordine e grado produrre dei progetti entro il 15 gennaio 2020 che hanno riguardato la riduzione dell’impronta ecologica, l’intervento di messa in sicurezza dei locali scolastici, la promozione della mobilità sostenibile, l’educazione ambientale, la rigenerazione degli spazi e l’organizzazione di giornate per la sostenibilità.

A questo punto, secondo il regolamento, gli iscritti alla piattaforma Rousseau dovranno votare massimo tre progetti di tre scuole della propria regione di appartenenza ENTRO LE ORE 12 DEL 15.05.2020 e, a quelli più votati, andrà un contributo di 10000,00 oppure 20000,00 in base alla tipologia di intervento che consentirà di realizzare le attività. Una delle tante scuole italiane che ha presentato un progetto ambizioso è l’Isis “Caravaggio” di S. Gennaro Vesuviano (NA) con il suo progetto “Eco sostenibilità scuola” con codice “0715” di importo 20000,00.

Questo programma comprende la riduzione dell’impatto ambientale attraverso le iniziative di Plastic free, compostaggio in azienda agraria dell’Istituto, vendita a Km 0 dei prodotti agroalimentari dell’azienda dell’Istituto con packaging ecologico.     

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.