Comuni

“Diritto al Colore”, a Nola una mostra di racconti di resilienza e voglia di vivere [Video]

loading...

Nola, 4 Giugno – Inaugurata presso il cortile del palazzo comunale di Nola la mostra “Diritto al colore”, con l’esposizione delle opere degli artisti Rocco Antonio Valente e Cristoforo Russo, patrocinati dall’associazione “Giuridicamente”, coordinata dall’avv. Giovanna Russo.

Ad intervenire il sindaco di Nola, Gaetano Minieri: “Questa mostra rappresenta il primo appuntamento del “Giugno Nolano”, con un calendario incompleto, però. Mancherà infatti la manifestazione dell’alzata dei Gigli, orgoglio dei nolani, che non si sposa perfettamente con le restrizioni del periodo storico che stiamo vivendo. Il paese è però resiliente, vuole rinascere, e lo sta facendo, piano piano. La nostra presenza qui, questa sera, è il simbolo di questa rinascita. Anche il titolo della manifestazione è molto significativo: il colore è una parte integrante della nostra vita, ognuno di noi rappresenta un colore in società. Il mio augurio è quello di tornare di nuovo tutti insieme a rappresentare il bel quadro della società”.

Ospiti della serata: l’assessore alla cultura Ferdinando Natale Giampietro, fautore e organizzatore degli eventi che caratterizzano il calendario del giugno nolano; Mario Romano, responsabile della sezione FAI di Nola; avvocato Antonio Larizza (presidente “Artis Suavitas”); Fabio Ciro Asproso, docente di filosofia e studioso di Giordano Bruno; l’artista Rocco Antonio Valente che, nei ringraziamenti all’amministrazione per l’opportunità concessa di esprimere la sua arte, ha deciso di donare un suo quadro, “Il Giordano Bruno” alla città di Nola; l’avv. Cesare Cilvini (accademia Auge); prof. Avv. Angelo Turco, giudice di pace; Eugenio Gervasio (Founder & CEO MAVV Wine Art Museum); Gabriella Bellini (Direttore de Laprovinciaonline e componente C.P.O. dell’ordine dei giornalisti della Campania); Noemi Gherrero (Conduttrice del programma di successo “Le parole per dirlo” su Rai 3).

L’avv. Giovanna Russo, coordinatrice e ambasciatrice della mostra e della manifestazione nonché presidentessa dell’associazione culturale “Giuridicamente”, ha accolto col calore e la cordialità di una padrona di casa ospiti chiamati ad intervenire, pubblico e artisti. “Oggi inauguriamo una mostra singolare dei due artisti Rocco Antonio Valente e Cristoforo Russo. Singolare perché le opere qui esposte ci danno lo spunto concreto per affrontare delle tematiche sociali che fanno parte della nostra quotidianità: imprenditoria, commercio, ripresa economica, arte, spettacolo e di tutto quello che possa dare uno spunto concreto per la ripartenza del paese. La mostra non è solamente una manifestazione di sentimenti ma anche di temi sociali, temi legati al mondo artistico, fortemente colpito dall’emergenza sanitaria, insieme a molti altri settori”.

L’arte è la protagonista indiscussa della serata che, con la prepotenza di chi ha tanto da dire, si riappropria degli spazi sociali e di condivisione. Dai quadri dei due artisti in esposizione c’è stata occasione di trarre spunti di riflessione, con i diversi professionisti intervenuti all’appuntamento, sul periodo storico che stiamo vivendo, sui limiti e le occasioni offerte dalla pandemia. Dopo la prima esposizione, la mostra verrà trasferita presso la vineria “Radice 18” di Diego e Sandra.

“La mia arte è l’urlo composto, l’urlo di Giordano Bruno al rogo, le urla silenziose dei commercianti in difficoltà, le urla soffocate dei pazienti in terapia intensiva, sono le parole confuse dei cittadini. In questo periodo di discutibili decisioni e provvedimenti, i cittadini hanno dovuto affrontare molte sfide in un ambiente multicolore – zona gialla, zona rossa -, hanno dovuto adattarsi ai colori circostanti come fa un camaleonte che per sopravvivere si mimetizza e sta fermo. Immobili, come statue, così siamo stati per più di un anno” – queste le parole dell’artista Rocco Antonio Valente nel suo puntuale intervento alla manifestazione.

 

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.