Magazine

Come scegliere un buon corso insegnante yoga

Gli stili e le pratiche connesse alla disciplina dello yoga sono molteplici e a volte possono anche apparire contraddittori. Lo yoga è un ampio patrimonio teorico-pratico comprendente la cosmogonia, elementi di psicologia ed un approfondimento del corpo umano da un punto di vista muscolare, sensoriale e nervoso.

Questa disciplina ha una origine millenaria ed è di provenienza orientale. In occidente inizia a svilupparsi negli anni 60′ con l’incrementarsi dei viaggi aerei in Asia, Giappone e Cina. La disciplina dello yoga in Italia e in molti paesi del mondo, ad eccezione dell’india, può essere praticata ed insegnata senza necessità di un diploma o attestato.

Il CONI, infatti, non prevede lo yoga tra gli sport riconosciuti. Tuttavia, esistono delle branche simili allo yoga, quale la ginnastica yoga, che sono state ideate dalle associazioni sportive per godere di alcune agevolazioni fiscali e contabili.

Frequentare un corso per diventare insegnante di yoga 

Lo yoga è una disciplina che richiede una specifica propensione spirituale e mentale, oltre che un’adeguata preparazione sui metodi e sulle tecniche esistenti. Alcune scuole hanno, peraltro, il riconoscimento del Governo Indiano e ciò è senza dubbio una garanzia ulteriore sulla serietà, affidabilità e professionalità del corso.

Lo yoga è, infatti, una disciplina dell’uomo e delle sue naturali connessioni psicofisiche. Molti studiosi ritengono che tali conoscenze siano servite da apripista per le scienze psicosomatiche. L’obiettivo del corso insegnante yoga è quello di formare giovani aspiranti maestri di yoga trasmettendo loro la conoscenza orientale necessaria per praticare questa disciplina esperienziale. Tuttavia, la conoscenza è necessaria ma non sufficiente. Citando il saggio Swami Sivananda “Una goccia di pratica vale più di un otre di teoria”. Un buon corso di preparazione per insegnanti di yoga prevede un affiancamento pratico all’insegnamento teorico.

Come scegliere un buon corso per diventare insegnante yoga 

L’argomento principale e la questione più problematica riguarda la scelta del migliore corso di formazione per diventare insegnante di yoga. Ad oggi, vi sono numerosi corsi di preparazione per diventare insegnante di yoga. Il migliore corso è, attualmente, quello offerto dalla scuola di yoga Kavaalya.

 

Un buon corso di formazione ha lo scopo di insegnare e trasmettere la disciplina tradizionale e autentica. In tal senso, la preparazione è vasta e deve riguardare alcune materie particolari, quali Asana, Pratyahar, Dharana, Dhyana, elementi di pedagogia e didattica dello yoga, alimentazione, psicologia, anatomia e fisiologia.

Altro aspetto da considerare è la durata del corso, infatti lo yoga richiede tempo e pratica per affinare la mente a questa pratica sportiva e sensoriale. Un modo per trovare un corso di formazione adeguato è quello di rivolgersi a chi è già maestro di yoga, ascoltando la storia del suo percorso formativo.

Un ultimo punto da valutare nella scelta del corso  insegnante yoga è più che altro un fattore intrinseco e non estrinseco. Infatti, bisogna avere le idee chiare sul tipo di insegnante che si desidera diventare. Solo chi parte da una piena consapevolezza della propria persona potrà ottenere il migliore risultato professionale e formativo possibile.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.