Magazine

Come organizzare la raccolta differenziata dei rifiuti

loading...

Napoli, 1 Dicembre – L’ambiente, oramai, ha bisogno del nostro aiuto e con la raccolta differenziata possiamo certamente fare la differenza: oggi scopriamo come effettuare la suddivisione dei rifiuti, senza commettere banali errori.

Come organizzare l’area di riciclaggio dei rifiuti

A volte, per mancanza di tempo o semplicemente perché si è soprappensiero, può capitare di gettare un rifiuto nel cestino dell’indifferenziata o, peggio ancora, di buttare nella raccolta della carta uno scontrino della spesa. In realtà, ogni singola mossa effettuata per smaltire un rifiuto ha una grande importanza, dato che commettendo un errore si può compromettere la raccolta differenziata. A tal proposito, quindi, è importante acquistare delle pattumiere in acciaio a pedale e automatiche che sono di colore differente, così da poter individuare a colpo d’occhio il contenitore in cui è corretto gettare una carta piuttosto che un contenitore. Il nostro suggerimento è di scegliere un angolo della propria casa – ad esempio il balcone o il garage – dove riporre i contenitori dei rifiuti prima di esser svuotati. In questa maniera, sarete in grado di mantenere in ordine la zona in cui sistemerete tutto quello che si dovrà eliminare in attesa di recarsi nell’area di riciclaggio della città o prima del passaggio del camioncino della raccolta. Alcuni comuni, peraltro,

Come fare la differenziata della carta

Quando si parla del riciclaggio di carta e cartone dobbiamo porre molta attenzione a ciò che gettiamo, poiché vi sono delle piccole accortezze da tenere a mente. In particolare, si possono gettare senza alcuna preoccupazione giornali, scatole, cartoni ben piegati e quaderni che sono fatti esclusivamente di questo materiale. Sarà necessario porre molta attenzione a tutti quei prodotti che, in qualche modo, possono assomigliare alla classica carta, ma che in realtà non lo sono davvero. Ad esempio, la carta degli scontrini non è assolutamente da buttare nel sacco della carta, poiché è fatto con una carta particolare che non si può riciclare come si fa comunemente con la carta delle fotocopie. Proprio per questo, dovrete riporre tutti gli scontrini e le ricevute della banca direttamente nella pattumiera dell’indifferenziata, così da non commettere alcun errore. 

Gli errori da evitare

Come avrete capito non è poi così complicato fare un errore quando bisogna gettare un rifiuto: a tal proposito, abbiamo pensato di menzionare proprio tutti quelli che possono verificarsi con estrema facilità, così da non effettuarli anche voi. Iniziamo dicendo che piatti di carta già utilizzati e quindi sporchi e unti, non possono esser gettati nella carta, bensì devono andare a finire direttamente nella pattumiera dell’indifferenziata. Un rifiuto sporco di pomodoro o di olio, difatti, non potrà mai esser riciclato come una semplice scatola di scarpe in cartone! La stessa situazione si verifica per i rifiuti di plastica: quindi anche posate o bicchieri unti o sporchi non potranno esser riciclati nella carta o nella plastica. In alternativa, si potranno ripulire e poi gettare nella plastica oppure farli finire nel contenitore dell’indifferenziata. I medicinali scaduti, invece, non possono esser eliminati così come tutti i rifiuti: infatti, dovrete utilizzare gli appositi contenitori che si trovano nelle farmacie o negli ambulatori. Che cosa dire poi delle batterie e pile degli apparecchi elettronici? In tal caso, presso molti supermercati troverete dei bidoni che sono stati predisposti appositamente per il riciclaggio di questi oggetti. Anche il tetra pack è un materiale che non può andar a finire nel bidone della carta: controllare sempre attentamente il contenitore e le indicazioni riportate su di esso, così da non commettere alcun errore nel riciclaggio di questo materiale. Ricordati, infine, si lavare anche le lattine di alluminio e le bottiglie di vetro prima di gettarle nella campana o nel bidone: in questo modo, effettuerai correttamente lo smaltimento di questi due materiali. Ora che sapete qualcosa in più circa questa tematica così importante, siete pronti per compiere un passo in più in aiuto del nostro pianeta.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.