Comuni

Castellammare di Stabia, Giornata Mondiale contro il bullismo e cyberbullismo

loading...

Castellamare di Stabia, 7 Febbraio –  Giornata Mondiale contro il bullismo e cyberbullismo, mai data tanto anelata per riprendere i lavori di un progetto importantissimo, rivolto a genitori, allievi e insegnanti su Educazione Digitale. Il progetto bandito dalla Regione Campania e  vinto dal Comune di Castellamare di Stabia, Ambito N27 ed affidato all’associazione Mai più violenza infinita, con la sua Presidente dott.ssa Virginia Ciaravolo che insieme alla sua equipe di esperti, condurrà attraverso circa 60 ore di lezioni moduli di informazione e conoscenza, fino all’uso responsabile di smartphone e derivati.

Viste le continue involuzioni dei casi di cronaca aventi oggetto minori e tecnologia, si sono arricchiti i moduli con uno spazio preminente verso l’uso distorto dei social e della messa a conoscenza dei pericoli delle sfide su internet.

Il primo cittadino di Castellammare di Stabia dott. Gaetano Cimmino, dopo accurata osservazione ha individuate tre scuole che parteciperanno al Progetto Pilota: I.C. F. Di Capua, I.C. 2 Panzini, I.C. S. Vitruvio. Le lezioni con gli esperti avverranno inizialmente online, con la speranza di incontri de visu al più presto.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.