Comuni

Caserta, viabilità: appello Ugl contro le stragi del week end

loading...

Caserta, 21 Ottobre – Il week end della provincia di Caserta si è concluso ancora una volta con un bollettino di incidenti stradali che, in questa occasione non ha registrato esiti drammatici. Gli ultimi due in ordine di tempo si sono verificati nel comune di Maddaloni dove un’autovettura è andata a schiantarsi contro una siepe ed San Felice a Cancello dove sono rimasti miracolosamente illesi due passeggeri nello scontro che ha travolto un’insegna pubblicitaria.

La preoccupazione dei vertici della Ugl si è concretizzata questa mattina con un appello pubblico teso a sensibilizzare l’utenza delle arterie maggiormente coinvolte dai sinistri, le istituzioni coinvolte e le società addette alla manutenzione. “E tempo di accendere i riflettori sulla sicurezza delle strade di terra di lavoro” – si legge nella nota a firma congiunta trasmessa agli organi di stampa dalla Segretaria Nazionale Ugl Viablità Paola Avella e della Vice Segretaria Territoriale Marianna Grande –  “i tanti, troppi eventi che hanno caratterizzato gli ultimi mesi ci spingono a richiedere maggiori controlli da parte di chi è preposto a controllare la viabilità, ma soprattutto la messa in sicurezza di alcune arterie che si caratterizzano per le buche, lo sgretolio dell’asfalto e la scarsa illuminazione”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.