Comuni

Carnevale palmese, al Palaquadriglie i vincitori del Concorso “Abbiamo un cuore a Coriandoli” riservato alle scuole [Video]

Palma Campania, 3 Marzo – Tutti al Palaguadriglie, di Palma Campania, il 1° marzo, per l’assegnazione dei riconoscimenti ai vincitori della prima Edizione del Concorso “Abbiamo un cuore a Coriandoli,” indetto dalla Fondazione Carnevale Palmese, riservato alle scuole primarie e secondarie di primo grado degli Istituti Comprensivi “A. De Curtis” e “V. Russo di Palma Campania (NA), guidati dai rispettivi dirigenti Professori Francesco Furino e Enza D’Agostino. Il concorso diviso in due sezioni: scuole primarie e secondarie di primo grado ha ammesso la partecipazione della classe nella sua interezza e non dei singoli studenti.  Ogni classe ha realizzato, come da concorso un disegno per la scuola primaria e una poesia o un saggio o una filastrocca per la secondaria su Carnevale, mettendo in risalto le quadriglie, i loro elementi fondanti e i luoghi del territorio.

Questa la commissione giudicatrice, costituita dal Presidente della Fondazione Carnevale Palmese dott. Claudio Ferrara, il consigliere delegato al Carnevale Palmese avv. Nello Nunziata, la responsabile della sezione scuole nell’ambito della Fondazione Carnevale dott.ssa Lella Rega e presidente della commissione, la prof.ssa Michela Manzi delegata a rappresentare la DS Dott.ssa Enza D’Agostino dell’I.C. “V. Russo”, la prof.ssa Fiorella Graziano delegata a rappresentare il DS. Prof Francesco Furino dell’I.C. A. De Curtis e i presidenti del Consiglio d’Istituto, dott.ssa Gabriella Rega per la De Curtis Dott. Franco Rubinacci per la V. Russo.

Vincono il concorso per l’I.C.  “A. De Curtis”:
scuola primaria plesso Capoluogo la classe 5^ sezione B; plesso Vico la classe 4^ sezione A; plesso Carbonara la classe 4^ sezione A; per la scuola secondaria di primo grado plesso Capoluogo la classe I^ sezione C; plesso Carbonara la classe 3^ sezione A.
Per l’I.C “V. Russo”: scuola primaria plesso Pozzoromolo classe 5^ Sezione F; Traversa Corso Nuovo classi 3^ sezione C, sezione D; per la scuola secondaria di primo grado classe 3^ sezione E.

Tra l’entusiasmo generale sono stati chiamati alunni, docenti e dirigenti sul palco a ritirare i premi, ciascuno annunciato dalla relativa motivazione.  Un piatto di ceramica col logo delle quadriglie del Carnevale palmese, è stato consegnato ai rispettivi vincitori con foto ricordo. Davvero eccezionali i lavori degli allievi che hanno saputo trasferire sulla carta il vero spirito del Carnevale.

Il sindaco Nello Donnarumma commenta: ”Bisogna partire dalla formazione e per far sì che le tradizioni rimangano sempre vive necessita partire dalle scuole, a cui occorre dare grande slancio, perché le scuole sono la prima quadriglia del Carnevale”.

Il delegato al Carnevale Avv. Nello Nunziata, puntualizza:” Fin dal nostro insediamento abbiamo pensato che bisognava sollecitare le scuole alla produzione per l’arricchimento del Carnevale Palmese.

Il presidente della Fondazione Carnevale dott. Claudio Ferrara, afferma: ”Abbiamo dato disponibilità, abbiamo trovato disponibilità! È questa la strada, la collaborazione, se si collabora a un progetto comune anche le Quadriglie si arricchiscono. Ci sono ancora tante altre idee che troveranno sviluppo”.

La dott.ssa Lella Rega ha ringraziato le figure istituzionali, i docenti, ma soprattutto i ragazzi, invitandoli a sognare in grande, perché il loro futuro sia radioso. Rega ha evidenziato la gioia di aver lavorato in questo campo con un’attività così ricca di valori, di cui conserverà un indelebile ricordo.

Il dott. Sabato Simonetti membro della Fondazione Carnevale, visibilmente soddisfatto, ha introdotto la prof.ssa Michela Buonagura, delegata dalla dirigente prof.ssa Maria Grazia Manzo dell’I.S.I.S. “A. Rosmini” a ricevere il premio, una pergamena ricordo, per la partecipazione al Carnevale Palmese, con gli alunni del Rosmini, che domenica 16 febbraio hanno aperto ufficialmente la kermesse, con il corteo storico. La prof.ssa Buonagura , organizzatrice con le prof.sse D’Ursi e Peluso, ha evidenziato: “Con il corteo storico aragonese abbiamo ricordato una presenza importante nella Terra di Palma, quella di Alfonso I d’Aragona.  Abbiamo immaginato che il re venisse dal passato ad inaugurare il carnevale con la consegna al sindaco Nello Donnarumma e al presidente dell’ente Carnevale Claudio Ferrara, dei simboli della quadriglia, che ricordiamo, è unica nel suo genere. Un ringraziamento alla dirigente Maria Grazia Manzo, che ha fortemente voluto e sostenuto il nostro progetto, al direttore dei servizi amministrativi Sabato Simonetti per la collaborazione, ma soprattutto ai nostri alunni, i giovani dell’I.S.I.S. Rosmini e a Costantino Lombardo che ha curato l’impeccabile scenografia”.

 



Scisciano Notizie crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, Scisciano Notizie correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online e Scisciano Notizie ritiene che l'accuratezza sia ugualmente essenziale; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected]

Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa