Politica

Campania, Villa Comunale ai privati. Muscarà (M5S):”De Magistris mette in svendita del patrimonio di Napoli”

loading...

Napoli, 20 Marzo – “La svendita del patrimonio di Napoli è il punto più basso in cui ci l’amministrazione De Magistris ha precipitato il nostro capoluogo. Dopo aver messo in saldi i tram storici, che altrove avrebbero un valore inestimabile, aver eliminato alberi e verde in ogni angolo della città, e dopo i misteri irrisolti delle Torri Aragonesi e della Chiesa di Portosalvo, le cui opere di restauro sono avvolte nel mistero più fitto a oltre dieci anni dai rispettivi affidamenti, il paradosso lo si è raggiunto con l’affidamento della Villa Comunale a un’associazione privata.

Senza dimenticare l’assoluta incapacità a far partite grandi opere che sarebbero state finanziate con fondi europei, come il grande progetto Porto di Napoli e il Progetto Centro Storico, miseramente falliti e le cui risorse sono tornate al mittente. Non poteva esserci epilogo peggiore dopo dieci anni di scempi e disastri a firma dell’attuale primo cittadino”. Lo denuncia la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Maria Muscarà.

“L’operazione di cessione a privati della nostra storica Villa è la chiara ammissione di un fallimento. Chi non è stato in grado di salvaguardare dal degrado e dalla fatiscenza il più importante polmone verde della città, per tradizione, storia e architettura, lo affida a terzi, sottraendo alla città un bene comune”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.