Politica

Campania, Sputnik. Zinzi: “Pd chieda a De Luca che fine ha fatto l’accordo con i russi”

Napoli, 20 Settembre – “La paura della sconfitta sta dando alla testa agli esponenti del Partito Democratico. Oggi sono arrivati addirittura ad accusare Salvini di quello che il loro presidente di Regione in concreto ha già fatto. Il vaccino Sputnik, che a loro dire sarebbe stato iniettato agli italiani nell’ipotesi in cui al governo ci fosse stato il centrodestra, stava invece realmente arrivando in Campania grazie a De Luca che siglò un contratto con i russi per comprare le dosi.
Nel marzo 2021 un orgoglioso sceriffo annunciava con una nota stampa di aver perfezionato l’accordo scavalcando, ancora una volta, il governo e i ministri della sua parte politica. E’ arrivato il momento che nel Pd si facciano un esame di coscienza prima di parlare di cose che non sanno o che in campagna elettorale fanno finta di dimenticare”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale della Lega Zinzi.
Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.