Politica

Campania, Saiello (M5S): “Whirlpool, Napoli non chiuderà. Importante passo avanti nella trattativa”

loading...

Il consigliere regionale a margine del tavolo al Mise: “Salvaguardati livelli occupazionali”

Napoli, 25 Giugno – “Per la prima volta da quando abbiamo cominciato a discutere del caso Whirlpool, possiamo dire di aver compiuto un passo avanti fondamentale per debellare la chiusura dello stabilimento di Napoli. Al tavolo di oggi al Mise il management della multinazionale statunitense ha ribadito il ruolo strategico dell’Italia e del sito napoletano, tra i migliori in assoluto per qualità dei prodotti. Ai rappresentanti di Whirlpool abbiamo strappato l’impegno che non solo non sarà chiuso Napoli, ma che saranno salvaguardati tutti i livelli occupazionali”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale M5S Gennaro Saiello a margine del tavolo Whirlpool al Mise.

“Ora bisogna lavorare a un tavolo negoziale, affinché si individui una soluzione condivisa che garantisca continuità industriale e certezze per il futuro dei 420 lavoratori di Napoli. Dal canto suo, il Governo, con il ministro Di Maio, ha dato disponibilità a continuare a sostenere l’azienda con tutti gli strumenti e gli incentivi a disposizione”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.