Politica

Campania, prevenzione brucellosi. Patriarca e Grimaldi: “Allarme per le mandrie decimate dalla malattia infettiva, Regione intervenga”

loading...

Napoli, 22 Aprile – «E’ necessario intervenire nell’immediato con un nuovo piano regionale, per la salvaguardia della bufala mediterranea, le cui mandrie sul territorio campano, continuano ad essere decimate dalle malattie infettive». Lo hanno dichiarato Annarita Patriarca e Massimo Grimaldi, rispettivamente capogruppo di Forza Italia e consigliere azzurro della Regione Campania.

«Constatiamo, attraverso i dati diffusi dagli operatori del comparto allevamento, che il piano straordinario approvato con delibera di Giunta regionale a maggio del 2019, si è rivelato infruttuoso. La brucellosi imperversa e miete vittime tra i capi di bestiame, soprattutto nell’area della bassa piana del Volturno, dove si registra l’86% dei focolai», hanno continuato gli esponenti del partito di Silvio Berlusconi. «Esprimiamo pieno sostegno agli oltre 350 allevatori, che hanno sottoscritto il documento stilato da Confagricoltura Caserta e inviato all’attenzione del presidente De Luca. Gli operatori del settore invocano un piano di screening e di vaccinazione delle mandrie che possa efficacemente far fronte all’epidemia. Occorre agire con una strategia di profilassi massiva e capillare, orientata alla prevenzione. Perché è impensabile che l’abbattimento dei capi malati sia l’unica soluzione da mettere in campo».

«L’attesa per interventi che risultino realmente utili a risolvere la criticità, dura ormai da troppo tempo; nel 2017, come sostengono gli allevatori, il riacutizzarsi dell’epidemia di brucellosi tra le bufale del Casertano, si è registrato proprio a causa della carenza di controlli». «Bisogna attivare tutti i canali istituzionali a disposizione, e  coinvolgere gli operatori del settore per agire contro il problema. Il rischio è altissimo, non solo per le ripercussioni sul piano prettamente economico, ma anche per una tradizione, simbolo della Campania nel mondo, che non può né deve perdersi», hanno concluso Patriarca e Grimaldi.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.