Comuni

Campania, Place4me: la soluzione tecnologica per dissuadere gli automobilisti che occupano i posti auto riservati ai disabili

Napoli, 28 Giugno – E’ arrivata una proposta per risolvere il problema dell’occupazione dei posti auto riservati alle persone con disabilità gestendoli digitalmente.

Il sistema place4me prevede l’utilizzo di un dispositivo che viene installato e ancorato al suolo in corrispondenza di ciascun posto auto riservato. Un sensore al suo interno verifica l’occupazione dell’area da parte di un autoveicolo, attivando un segnale sonoro in presenza di veicoli non autorizzati. L’allarme si interrompe quando il parcheggio viene liberato dal trasgressore oppure quando viene disattivato tramite un telecomando specifico fornito al titolare del posto auto. Dopo il successo del sistema implementato nel centro di Roma per oltre 150 posti auto riservati, è stato avviato con un progetto pilota anche a Genova.

“Dato lo scarso successo che hanno avuto le misure adottate sinora per contrastare il fenomeno incivile degli automobilisti che occupano impropriamente gli stalli assegnati alle persone diversamente abili, per le quali c’è ancora così poco rispetto, crediamo che questa soluzione tecnologica possa essere adottata da tutti i comuni del nostro territorio. Abbiamo pensato di elaborare una proposta alla Regione Campania affinché il sistema place4me possa essere utilizzato nelle nostre città e in parte cofinanziato. E’ assurdo che ci sia così poca attenzione verso i posti riservati ai disabili che in un caso su due nei comuni più grandi della Campania vengono occupati illecitamente e in modo truffaldino e incivile da chi non ne ha diritto “– le parole del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli che da sempre è al fianco dei diversamente abili.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.