Politica

Campania, Muscarà (M5S):”Realizzata operazione trasparenza su Studio Spes, ora strategia su Terra dei Fuochi”

loading...

La consigliera regionale: “Tavolo permanente con medici ed esperti per pianificare azioni di contrasto all’inquinamento”

Napoli, 12 Maggio – “Dopo tanta fatica, non pochi atti istituzionali e una lunghissima “trattativa” con il direttore dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, sono riuscita finalmente ad ottenere nei giorni scorsi i dati dello studio Spes, commissionato ben cinque anni fa dalla Regione Campania per valutare la presenza di metalli pesanti nel sangue di un gruppo di cittadini volontari, ma sul quale era inspiegabilmente calato il mistero più fitto. Dati che nei mesi scorsi ho consegnato all’ ex ministro Costa, al professor Marfella, all’associazione medici per l’ambiente, al professor Comella e al professor De Vivo. Ora dobbiamo mettere in correlazione gli esiti di questo studio con le risultanze di ricerche dello stesso tipo già effettuate sul territorio regionale. A partire dai risultati dall’indagine commissionata dalla Procura di Napoli Nord nel perimetro della Terra dei Fuochi, passando per l’atlante di mortalità realizzato dall’Asl Na3 e lo Studio Sentieri. Di fronte a una tale quantità di dati, non possiamo continuare a chiedere nuove analisi e nuove indagini, senza mai concentrarci sui dati pregressi”. Così la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Maria Muscarà.

“Ora che abbiamo a disposizione risultati di diversi studi realizzati su campioni di popolazione in Campania, abbiamo il dovere di tirare le somme e, sulla base dei dati raccolti, definire una strategia efficace di contrasto a salvaguardia della salute e della vita di tutti noi. Nei prossimi giorni – annuncia Muscarà – ci confronteremo con esperti e associazioni, che hanno preso in esame i dati emersi dallo studio Spes. Alla luce di quanto emergerà, chiederò alla Regione di istituire un tavolo permanente con quanti si impegnano da anni per debellare le tante Terre dei Fuochi che ancora resistono in molte aree della nostra regione”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.