Politica

Campania, coronavirus. Cesaro (FI):”Favorevole a ripresa attività di pasticcieri e pizzaioli”

Napoli, 7 Aprile – “Pasticcieri e pizzaioli posso svolgere il loro lavoro in assoluta sicurezza e garantire in Campania, come accade  anche per altri esercizi alimentari attualmente aperti, la più assoluta tutela dei consumatori, anche  attraverso la ripresa di un adeguato servizio di consegna a domicilio”.

Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro, per il quale “non si può non essere al loro fianco concretamente, al fianco di imprenditori e lavoratori che altro non chiedono se non di lavorare per non perdere la propria dignità, per poter onorare i propri impegni e mantenere le loro famiglie senza chiedere niente a nessuno”.

“Personalmente, oltre a ritenere incomprensibile  che proprio a Napoli non sia consentito ai panettieri di poter sfornare tortani e casatielli, credo che  vi siano anche per i pasticcieri e i pizzaioli tutte le condizioni per poter garantire il distanziamento sociale e il massimo rigore igienico-sanitario in tutte le fasi di queste attività”, aggiunge Cesaro. “Riavviarle è dunque un’opportunità che andrebbe valutata serenamente: daremo peraltro un segnale di analoga serenità non solo a queste categorie ma a tutti i cittadini confermando, con un atto concreto, che a partire da oggi e un po’ alla volta, potremo rialzarci”, conclude Cesaro.


Caro lettore, SciscianoNotizie.it non ha mai ricevuto contributi statali e provvede alle sue spese autofinanziandosi attraverso sottoscrizioni volontarie. La redazione lavora senza sosta, giorno e notte, per fornire aggiornamenti precisi ed affidabili sulle notizie del territorio. Se apprezzi il nostro lavoro, da sempre per te gratuito, e se ci leggi tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci. Grazie!

SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa