Politica

Campania, Concorsone. A. Cesaro (FI):”Gravi irregolarità, nuova richiesta di accesso agli atti”

Napoli, 8 Novembre – “È normale, giuridicamente possibile, prevedere sanzioni così irrisorie, cioè appena 200 euro per ogni giorno di ritardo su un cronoprogramma oramai saltato su un concorso costato oltre 6 milioni e mezzo di euro? Non credo. Anche per questo, per rendere giustizia agli oltre 95 mila giovani esclusi alle preselezioni, chiederò carte e chiarimenti anche per sapere se la Regione, in questa vicenda tutt’altro che limpida, si sia almeno degnata di contestare le gravi inadempienze del Formez”.  Lo afferma, rinviando allo scandalo del concorsone campano sul quale presenterà una nuova richiesta di accesso agli atti, il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro per il quale “sapere oggi  da questo ente di formazione, peraltro solo grazie alle nostre denunce, che il lavoro di correzione di elaborati che poteva essere completato subito lo sia stato solo parzialmente e con quasi un mese di ritardo, è doppiamente grave visto che i risultati non sono stati immediatamente pubblicati. E questo getta ulteriori e gravissime ombre, anche politiche, sull’intera vicenda”. 

“Adesso – sottolinea l’esponente di Forza Italia – De Luca non se n’esca col la solita storia della Regione parte lesa perché ad essere stati lesi, anzi presi in giro e spero non per ragioni elettorali, sono state le decine di migliaia di giovani in cerca di lavoro”, conclude Cesaro.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.