Politica

Campania, Ciaramella (PD):”No alle cisterne nel porto di Torre Annunziata, si alla riconversione”

loading...
Napoli, 28 Agosto – “No alle cisterne all’interno del porto di Torre Annunziata, sì alla riconversione dell’impianto Isecold”. A schierarsi in favore delle istanze presentate dai comitati cittadini, che a gran voce chiedono attenzione rispetto a quella che potrebbe trasformarsi in una bomba in pieno centro, è la consigliera regionale Pd Antonella Ciaramella, che nelle scorse ore si è confrontata con loro. 
 
Al centro della querelle c’è infatti il rinvio, chiesto dalla Regione, per decidere se dare il via libera all’ampliamento dell’impianto o bocciare definitivamente l’attività, sulla base del parere di Valutazione di impatto ambientale in merito al trattamento e la gestione degli idrocarburi. 
 
“E’ importante – commenta la Ciaramella, che fa parte anche della commissione regionale per la Terra dei Fuochi – concedere all’ente tutto il tempo necessario alla verifica dei presupposti per la sicurezza dei cittadini. Del resto – continua la consigliera – nessuno intende danneggiare l’imprenditoria e confido che con il buonsenso si possa trovare una mediazione tra le parti che garantisca salute, lavoro e legalità”.

Scisciano Notizie è orgoglioso di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. Per questo chiediamo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, fondamentale per il nostro lavoro. Sostienici con una donazione. Grazie.
 
SciscianoNotizie.it crede nella trasparenza e nell'onestà. Pertanto, correggerà prontamente gli errori. La pienezza e la freschezza delle informazioni rappresentano due valori inevitabili nel mondo del giornalismo online; garantiamo l'opportunità di apportare correzioni ed eliminare foto quando necessario. Scrivete a [email protected] . Questo articolo è stato verificato dall'autore attraverso fatti circostanziati, testate giornalistiche e lanci di Agenzie di Stampa.